Cantina Masseria Antica Vigna, l’azienda di Ceppaloni si prepara a conquistare il mercato straniero con nuove partnership

Centomila bottiglie di Aglianico e Falanghina IGP, a cui si aggiungono altre produzioni tipiche di territori vicini e non (come Fiano, Coda di Volpe e Merlot). Produzioni che sono arrivate fino in Belgio e che sono pronte a andare oltreoceano. Insomma, nemmeno il Covid ha fermato la Cantina Masseria Antica Vigna, piccola azienda vinicola a conduzione familiare che è diventata in pochi anni eccellenza di Ceppaloni e a cui guarda con interesse tutta l’area sannita.

Nata da un’intuizione di Armando Rosa e Elvira Mazza, che per realizzare questo piccolo sogno personale hanno stravolto la loro vita (lui era dipendente di banca), l’azienda ormai di lungo corso ha, nell’anno del coronavirus, stabilito nuovi record personali di produzione. Non solo, ma i suoi vini in questo periodo di pandemia e post-pandemia sono andati sold-out.

Una dimostrazione di forza importante per questa azienda, subito apprezzata oltre la Manica, e che grazie alla qualità dei suoi vini, soprattutto delle produzioni del territorio sannita, si è saputa imporre sul mercato. Ma non basta: ora Cantina Masseria Antica Vigna da Ceppaloni è pronta a raggiungere i mercati stranieri: su tutti Stati Uniti, Russia e Emirati Arabi Uniti.

Per raggiungere questi nuovi mercati Cantina Masseria Antica Vigna si avvarrà del supporto logistico e commerciale del gruppo campano Matacena, che oltre alla promozione editoriale ha un’esperienza consolidata di marketplace online, come dimostrano i dati dei siti di e-shop appartenenti al gruppo. Si tratta di un’esperienza nuova per la società capitanata dall’imprenditore Corrado Matacena, che si affaccia così nel settore food & wine.

“Siamo felici – concludono le due aziende – di questa sinergia. La speranza è che i nostri prodotti raggiungano tutti gli angoli del globo e siano viatico di promozione del territorio sannita, un luogo straordinario che può e deve essere maggiormente valorizzato e reso celebre nel mondo”.

Print Friendly, PDF & Email