Proteste ad Ercolano: I commercianti consegnano le chiavi

Proteste ad : I consegnano le chiavi

a cura di Pasquale Guaragna

L’appuntamento dei commercianti di Ercolano era previsto dalle 7.30 di oggi 28 ottobre, per manifestare pacificamente contro le misure restrittive contenute nel nuovo firmato lo scorso sabato dal premier .

La manifestazione ha visto presenti i commercianti delle principali vie del centro, forse i più colpiti dalla nuova stretta del governo, che questa mattina hanno deciso di tenere le serrande abbassate.

La protesta è stata molto partecipata, vedendo stretti a coorte non solo i titolari di bar e ristoranti, ma di buona parte dei commercianti della città, coinvolgendo anche zone simbolo del commercio ercolanese, come lo storico Mercato dell’usato di Pugliano.

Il corteo è partito da Piazza Trieste, bloccando il traffico su Corso Italia, passando  davanti l’ingresso degli Scavi di Ercolano, l’ingresso del mercato di Pugliano e per le vie del Miglio d’oro

Un itinerario simbolico che va a toccare quelli che sono, di fatto, i punti cardine per il commercio e il turismo della già fu Resina; fino ad arrivare al Palazzo Comunale.

I commercianti hanno quindi proceduto a consegnare le chiavi delle proprie attività in segno di protesta al primo cittadino Ciro .

“Non vorrei che la crisi economica e sociale possa creare più danni del . L’ultimo provvedimento del Governo ha interessato una serie di attività commerciali che, all’indomani del lockdown, erano state obbligate a sostenere investimenti per adeguare le loro strutture. Sforzi e risorse che al momento appaiono inutili. Non è giusto che gli onesti paghino le stesse conseguenze di chi non se ne è fregato nulla”

Questo riporta la nota diffusa dal sindaco, che prosegue con un avvertimento  – “La mia preoccupazione è che proprio in questi momenti la criminalità possa allargare i suoi tentacoli e trovare terreno fertile per i suoi affari puntando sulla disperazione di persone che non vedono uno spiraglio per un futuro migliore”.

Ma, nonostante queste fondate preoccupazioni, come riportato da diversi osservatori campani, Il sentimento di disagio dei cittadini Ercolanesi non sembra essere al momento incontrato da un piano concreto delle istituzioni.

Proteste ad ercolano: I commercianti consegnano le chiavi

Print Friendly, PDF & Email