Recovery fund – Angelucci/Cotticelli (PD): inaccettabile danno all’ Italia il blocco delle destre sovraniste Europee nel silenzio di Salvini e della Meloni

“È incredibile quello che sta avvenendo in Europa: due stati sovranisti stanno cercando di bloccare gli accordi sul , la cui applicazione è essenziale per la ripresa economica del nostro Paese e dell’Europa tutta.

In tale contesto appare incredibile la posizione di e della che invece di condannare, senza se e senza ma, la posizione dei loro alleati in Europa, tentano maldestramente di giustificare il loro atteggiamento.

Tutto questo, anche alla luce della sconfitta di Trump, senza il quale la destra europea non ha più alcun tipo di supporto politico, se mai ne ha avuto, e ideologico diventa un autogoal clamoroso. Ricordiamo poi che nessuno dei leaders sovranisti seguito da Salvini e dalla Meloni hanno mai contribuito ad aiutare l’Italia in nessun campo compreso la questione migranti anche quando al governo c’era lo stesso Salvini. Il loro modo di fare politica continua a danneggiare il nostro Paese.

Gli Italiani si ricorderanno di chi ha lavorato per il bene comune e chi no.”

Lo dichiarano in una nota Mariano e Carlo membri dell’ assemblea Nazionale del ed esponenti di Base Riformista

Print Friendly, PDF & Email