La befana di Ercolano

di

A cura di

Per quanto il 2020 possa essere ufficialmente finito, l’emergenza sanitaria è tutt’altro che storia chiusa, costringendo tutti a un Natale e Capodanno segnato da restrizioni e austerità.

Ma una prima nota “dolce” del 2021 sembra essere arrivata ad Ercolano, dove l’epifania diventa un momento solidale, per stare vicini, seppur lontani. E’ da questa idea che nasce l’iniziativa: la “Befana dello Sport” a cura dell’ in partenariato con la e il patrocino del Comune di Ercolano e all’interessamento del consigliere comunale con delega allo sport .

Il 4 Gennaio , infatti, presso la sede della protezione civile del comune di Ercolano, grazie a numerosi volontari è avvenuta la distribuzione delle tradizionali calze di dolciumi a bambini provenienti da famiglie in difficoltà e particolarmente colpite dalla crisi, individuati dal team di assistenti sociali del comune di Ercolano

“Un ottimo risultato, frutto di sinergie positive che convergono”- commenta Giuseppina Liberti, responsabile della cooperativa Atena, -“esempio di buona prassi che va seguito”.

Aggiunge il consigliere Aniello Iacomino – “Encomiabile iniziativa, in un momento delicato, l’ente pubblico accanto agli enti del terzo settore, ancora una volta come osservatori privilegiati, per favorire l’emersione dei bisogni”

L’iniziativa inoltre è stata resa possibile grazie all’intervento di numerosi volontari, sia delle associazioni coinvolte sia della protezione civile, che non hanno esitato a prestare il loro aiuto, portando decine di sorrisi proprio a chi ne ha più bisogno.

La befana di Ercolano