Poggiomarino. Buoni spesa non ancora erogati: l’opposizione chiede l’accesso agli atti

I buoni spesa per l’emergenza covid, che dovevano essere erogati durante le feste natalizie a Poggiomarino non sono stati ancora distribuiti. Sulla vicenda l’opposizione in consiglio comunale. Giuseppe Annunziata, Michele Cangianiello, Nicola Salvati, Maria Stefania Franco, Nicola Guerrasio e Rossella Vorraro chiedono pubblicamente spiegazioni. «Coloro che avevano sperato in un aiuto, hanno dovuto provare ancora una volta a farcela da soli. Ormai questo vergognoso ritardo è diventato davvero inaccettabile. Tutti gli altri comuni della provincia di Napoli sono riusciti a distribuire i voucher prima di Natale», fa sapere il gruppo.

A Poggiomarino, invece, nonostante l’incarico di gestione dei buoni sia stato affidato ad un’impresa esterna, non se ne sa più nulla. «Crediamo che i nostri concittadini meritino maggiore rispetto da parte dell’amministrazione comunale, soprattutto quelli che hanno vissuto maggiori difficoltà a causa della pandemia. Per questo motivo, noi consiglieri dell’opposizione abbiamo fatto ufficiale richiesta di accesso agli atti per fare luce su questo pasticcio. Abbiamo chiesto – aggiungono – anche la convocazione di una commissione affari sociali monotematica sulla distribuzione dei buoni. Vi terremo informati, sperando di potervi dare noi le risposte che dovrebbe dare l’amministrazione comunale».