MIBACT ritorna “Ferragosto al Museo”. Spazio all’arte in estate

Ritorna dopo il grande successo delle ultime edizioni il progetto del Ministero del Beni culturali intitolato “Ferragosto al Museo”.
Grazie a questa iniziativa sarà possibile anche nella giornata dedicata al mare poter amminare la più grande area archeologica d’Europa tra il Foro Romano e il Palatino oppure se si è a Genova i capolavori di Van Dyck, Guercino e Tintoretto del Museo di Palazzo Reale.

 

Leggi il seguito

Caldo; ciao Lucifero. Temperature giù nel fine settimana

Ultime ore per “Lucifero”.
Le prossime giornate l’Italia sarà sotto l’azione di un vortice instabile nordatlantico tra la Francia, il Sud della Germania con nubi al Nord rovesci e temporali diffusi sulle regioni settentrionali.

 

 

La perturbazione porterà bassa pressione e un cambio netto delle temperature fino alla Campania e basso Tirreno. La nuova perturbazione porterà un’intensificazione dei venti di Libeccio e Maestrale che porterà sollievo. Lucifero comunque sarà presente ancora nelle regioni a sud della penisola ma solo per qualche giorno.

Leggi il seguito

Agricoltura, Regione Lazio: approvata in giunta la richiesta di calamità per le gelate

La Regione Lazio stima che i danni all’agricoltura ammontino a 125.796.437,98 euro

 

La Giunta regionale del Lazio ha approvato la delibera di proposta di declaratoria di eccezionalità dei danni causati dalle gelate verificatesi nello scorso mese di aprile, a seguito degli accertamenti della Direzione regionale Agricoltura che li ha quantificati in un totale pari a 125.796.437,98 euro.

I tecnici delle Aree Decentrate Agricoltura di Frosinone, Latina, Rieti,  Roma e Viterbo, sulla base delle segnalazioni pervenute, hanno infatti delimitato le aree e valutato i danni alle produzioni agricole, tali da compromettere fortemente i redditi agricoli, ripartendoli nel seguente modo:

Leggi il seguito

Ambiente Latina e Aprilia: Iannuzzi chiede che intervenga il governo su discariche abusive e incendi

La scoperta di una maxi discarica abusiva nella periferia di Aprilia dimostra che lo sversamento dei rifiuti tossici nell’ambiente rappresenta sempre di più una consuetudine delle organizzazioni che si arricchiscono, in modo illecito, distruggendo il nostro ecosistema e minacciando la salute delle popolazioni locali con l’avvelenamento dei terreni, delle acque e dell’aria che respiriamo’’.
Lo afferma in una nota Cristian Iannuzzi, deputato di Latina, componente della commissione Ambiente, che ha presentato un’interrogazione sul tema. 
 
“Quest’anno, l’aumento degli incendi anche dolosi, in discariche e siti di stoccaggio dei rifiuti – spiega Iannuzzi – se connessi all’individuazione da parte delle forze di polizia di discariche abusive di rifiuti pericolosi, dipinge un quadro molto fosco della gestione dei rifiuti nel Lazio”.  
 
“Per questo che mi sono rivolto al Governo – ha affermato il deputato di Latina – chiedendo l’installazione di strumenti tecnologici per monitorare le aree degli impianti per lo smaltimento dei rifiuti e per prevenire azioni che possano recare danno alla salute della popolazione locale nonché della salubrità dell’acqua, del terreno e dell’aria’’. 
 
“E’ sempre più necessario – ha sottolineato Iannuzzi – che il Comando dei Carabinieri per la tutela ambientale provveda ad avviare accurate ispezioni in queste aree per poter stabilire quali siano, ad oggi, i livelli di inquinamento dei siti interessati, quale sia il livello di contaminazione delle falde acquifere sottostanti nonché per valutare se sia possibile inserire queste aree nei Siti di Interesse Nazionale’’. 
 
“Auspico un intervento deciso del Governo – continua il deputato – per tutelare la salute della popolazione coinvolta e garantire la salubrità dell’aria ad Aprilia e nelle zone limitrofe’’.
 
“Infine, ritengo che il Governo – conclude Iannuzzi – debba rivedere la disciplina in materia di autorizzazione per la realizzazione di impianti per rifiuti, al fine di contrastare le sempre più comuni disparità di trattamento nell’esame dei progetti, dove il malaffare si annida e si arricchisce’’. 
Leggi il seguito

Rifiuti “De Luca ha poche idee ben confuse e pericolose per Giugliano”

“La scellerata idea di trasformare Giugliano nella pattumiera della Campania è seconda solo a quella della quarta linea dell’inceneritore di Acerra, naturalmente impraticabile e disonesta nei confronti dei cittadini”.
Lo afferma il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro

 

per il quale “è chiaro che a De Luca l’ipotesi dell’ampliamento dello Stir giuglianese serve solo e soltanto a scrollarsi di dosso la responsabilità della propria inadeguatezza politica”.

“Raccogliamo dunque l’appello dei nostri consiglieri comunali e di quelli di opposizione: saremo con i cittadini, contro chi ha poche idee, ben confuse e… pericolose per l’ambiente e la salute”, conclude il Capogruppo regionale campano di Forza Italia.

Leggi il seguito

Latina: siglato il protocollo d’intesa per valorizzazione del Borgo di Villa Fogliano

Firmato finalmente il protocollo di intesa per il recupero e la valorizzazione degli immobili siti nel comprensorio di Fogliano.
Sottoscrittori dell’atto il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, l’Arma dei Carabinieri, l’Agenzia del Demanio, l’ente Parco Nazionale del Circeo e il Comune di Latina che ha approvato il protocollo con relativa delibera di giunta (n.316).

 

 

Leggi il seguito

Demolizioni, Sarro (FI): a settembre approvazione definitiva DDL

Con la dichiarazione di irricevibilità degli emendamenti proposti in Commissione Giustizia della Camera dei Deputati,
si è conclusa oggi l’ultima tappa dell’iter legislativo del Disegno di legge “Disposizioni in materia di criteri di priorità per l’esecuzione di procedure di demolizione di manufatti abusivi”, prima del suo approdo nell’Aula di Montecitorio previsto per i primi di settembre.

 

 

 

Lo annuncia l’onorevole Carlo Sarro (FI), componente dell’organismo parlamentare, che ha ricevuto dalla Commissione Giustizia il mandato di Relatore d’Aula unitamente all’onorevole Marco di Lello (Correlatore).

Leggi il seguito

Meteo


Meteo