Ambiente – Seconda tappa italiana del tour di Fieragricola 2018 

L’appuntamento è per venerdì 23 giugno alle ore 18
Ambiente a Caserta presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno in via Jervolino, 19 si svolgerà la Seconda Tappa che VeronaFiere ha programmato per il suo Tour di avvicinamento a Fieragricola 2018 nelle principali Regioni del Sud.

Leggi il seguito

Per fronteggiare gli incendi i droni nel Parco nazionale di Pantelleria

Un piano operativo a DOC per la protezione antincendio del Parco nazionale dell’isola di Pantelleria. (altro…)

Leggi il seguito

Fuoco, la Campania brucia. Allarme dei Verdi

“temiamo una strategia per rallentare la rimozione delle ecoballe e cementificare il territorio. Ci aspetta una estate con due emergenze: quella dei roghi e quella idrica”.  (altro…)

Leggi il seguito

Ambiente – Ecoballe. Rogo Taverna del Re. Delegazione M5S in visita con amaro bilancio

 Lavori smaltimento a rilento ed assenza controlli! Lo Stato deve fare di più

(altro…)

Leggi il seguito

Ambiente, M5S: Linee guida in materia di Governo del territorio, abbiamo votato ‘no’

“Abbiamo votato contro la norma in materia di governo del Territorio’ perché gli interventi proposti dalla Giunta De Luca non sono risolutivi dei delicati problemi che si vogliono affrontare.” (altro…)

Leggi il seguito

Nasce il tarallo fritto nel cuore di Napoli

Passione di Sofì prende un classico della gastronomia e lo rielabora
A vederlo sembra proprio il classico tarallo napoletano, ma solo quando lo si assapora si comprende che non è così. È il tarallo fritto l’ultima invenzione di “Passione di Sofì”, friggitoria dal motto “tradizione moderna” che ha sede in via Toledo 206 a Napoli. Ed è proprio a partire dal loro credo che nasce questa idea di prendere un classico della gastronomia napoletana e rielaborato regalandogli nuova vita e un nuovo sapore. Se il metodo di preparazione è un segreto, non vengono celati gli ingredienti: farina biologica poco raffinata, strutto, mandorle baresi, pepe nero di cayenna, sale integrale di Sicilia, acqua e lievito madre. Quindi si presenta con la consistenza di una ciambella e tutto il sapore e gli ingredienti di un tarallo napoletano.

Leggi il seguito

“La pizza è femmina” 

“La pizza è femmina” l’Associazione “Mangiamed” con Patrizia Zinno, Patrizia Nicolais e Renato Aiello ha organizzato un grande evento per mercoledì 31 maggio a partire dalle 19.30 nella suggestiva atmosfera di Villa Domi. Una manifestazione dallo scopo benefico dedicata alla Pizza Napoletana, uno dei simboli del Made in Italy in tutto il mondo. Un Master Pizza al femminile con una madrina d’eccezione come Maria Cacialli (la Figlia del Presidente). Uno spettacolo, un divertimento che vedrà coinvolte, attrici di teatro e cinema, giornaliste, impiegate e casalinghe che per una sera si destreggeranno tra impasti, pomodoro e mozzarella e come delle Cenerentole, si trasformeranno in provette pizzaiole. Le partecipanti gareggeranno e saranno coccolate da grandi professionisti partenopei, pizzaiole e pizzaioli, che le aiuteranno nel lavoro suggerendo loro a voce la manualità. Una giuria selezionata di esperti sceglierà la pizza da premiare. Prenderanno parte alla allegra competizione personaggi come: Mariannnna Mercurio, Antonella Morea, Rosaria De Cicco, Monica Sarnelli, Monica Assante Di Tatisso, Patrizia Russo, Alfonsina Longobardi, Rosaria Esposito, Marisa Colandrea, Teresa Iannuzzi, Stefania Crispo, Marina Alaimo, Simonetta Chiara De Ruffo, Romina Sodano, Mariolina Suppa, Annamaria Chiariello, Emma Ciotola, Teresa Ruocco, Francesca Cicatiello, Evelina Bruno, Carmen Guerriero, Anna Chiavazzo, Paola Campana, Deborah Puolato, Olga De Maio e Antonella Amato. Con loro nell evesti di tutor i maestri pizzaioli Stefano Caiazza ” L’Antico Palazzo” Orta di Atella- Antonio Della Volpe ” La Vita è Bella” Trentola Ducenta – Alfonso Saviello Pizzeria ” Capri” di Salerno- Alfredo Pastacaldi di ” Napulè” di Cancello ed Arnone- Alfonso Trombetta del Ristorante- Pizzeria ” Il Giardinetto” di Scafati- Antonio Trotta ” Sui binari del Tram” Napoli- Roberta Esposito “La Contrada Ristorante Pizzeria Aversa”-Paola Cappuccio ” Pizza verace” Portici-Tina Vuolo “Pizzeria Fratelli Vuolo” Casalnuovo- Pasqua Mazza ” Pizzeria Gazebo” Quarto d Napoli- Francesca Gerbasio di ”Pizza e Maccarune” di Sala Consilina Parco del Cilento e Vallo di Diano-Aniello Falanga di Haccademia di Terzigno-Diego Vitagliano di ” Pizza Nova ” di Napoli- Salvatore De Rinaldi ” di B-Zone & La Taverna di Bacco Napoli- Salvatore Urzitelli di “Pizzeria Addò Guaglione” Napoli- Santucci Salvatore della Pizzeria ” Ammaccamm” di Pozzuoli Napoli- Peppe Crapetti di ” Pizzeria Fermento” Vomero Napoli- Simone Fortunato di ” Pizzeria Diaz” Portici- Luciano Sorbillo di Pizzeria “Sorbillo Luciano” Napoli- Gigi Sorbillo di Pizzeria “Antonio e Gigi Sorbillo “Napoli- Giuseppe Furfaro ” Pizzeria Trianon” Napoli- Errico Porzio ” Pizzeria Porzio” Napoli- Vincenzo Della Monica ” Rosy Pizza” di Cava dei Tirreni- Valeria Abbonizio e Angelo Giammarino della Pizzeria ” Peccati di Gola” di Castel Frentano Chieti- Cristina Basso Pizza Gluten Free. Una serata di solidarietà realizzata con la collaborazione della “Associazione della Bottega dei Semplici Pensieri” e coordinata per i rapporti con i media dal giornalista Giuseppe Giorgio, che accoglierà anche l’interessante mostra dell’artista e pittrice, Maya Pacifico. Per i partecipanti, degustazioni di pizza Margherita, birra artigianale, vino campano DOC, formaggi agli antichi sapori, dolce, gelato e liquore cilentano alla frutta. Ticket d’ingresso 15.00 euro.

Leggi il seguito