Stéphane Brizé protagonista al Laceno d’oro

Stéphane Brizé protagonista al Laceno d'oro

È il regista francese Stéphane Brizé il protagonista domani lunedì 3 dicembre del Laceno d’oro di Avellino, il festival internazionale del cinema del capoluogo irpino, diretto da Antonio Spagnuolo e in programma fino al 9 dicembre in vari spazi cittadini e della provincia. Brizé riceverà il premio alla carriera “Pier Paolo Pasolini” alle ore 20,30 al Movieplex di Mercogliano (Av) e a seguire presenterà al pubblico il suo ultimo film “In guerra”, applaudito a Cannes 2018, sulla lotta sociale tra operai e dirigenti di una fabbrica in chiusura. Il tema della perdita del lavoro è al centro anche della precedente opera del regista,  “La legge del mercato”, che sarà proiettatoal Cinema Partenio alle 15,30. Brizé terrà inoltre una masterclass alle 18,30 al Godot Art Bistrot.

Leggi il seguito

43 edizione “Laceno d’oro” – Festival Internazionale del Cinema ad Avellino

43 edizione “Laceno d’oro” - Festival Internazionale del Cinema ad Avellino

Aleksey German Junior, Stéphane Brizé ed Edoardo De Angelis sono i registi premiati al 43. Laceno d’orolo storico festival internazionale ‘del cinema del reale’ che dall’1 al 9 dicembre animerà la città di Avellino e la sua provincia con nove giorni di cinema d’autore, indipendente e di ricerca in continuità con l’intuizione di Pier Paolo Pasolini che fondò la rassegna nel 1959, insieme con gli intellettuali irpini Camillo Marino e Giacomo D’Onofrio, per valorizzare il territorio con una manifestazione cinematografica di ispirazione neorealista.

Leggi il seguito

Provincia di Avellino vince il centrodestra

Il deputato Cosimo Sibilia, coordinatore provinciale di Forza Italia ad Avellino è soddisfatto del risultato raggiunto da Domenico Biancardi eletto  presidente della Provincia di Avellino

Grande affermazione della nostra lista Moderati per l’Irpinia che conferma i due seggi con l’elezione degli uscenti Girolamo Giaquinto e Franco Di Cecilia.  Corre l’obbligo ringraziare i sindaci, i consiglieri che hanno sostenuto i nostri candidati, riprova che il centrodestra è presente nel tessuto amministrativo irpino e che ad ogni appuntamento elettorale si va sempre più riducendo il potere del centrosinistra. Il neo presidente Biancardi migliora il dato di quattro anni fa. Questa è la strada giusta da intraprendere con un centrodestra unito ed aperto alle tante esperienze civiche.

Leggi il seguito