Al teatro Sannazaro c’è la “Festa di Piedigrotta”

 

La regia dello spettacolo di Raffaele Viviani è affidata a Lara Sansone

 

NAPOLI – Giovedì 26 ottobre, alle ore 11 al teatro Sannazaro (in via Chiaia 157), è in programma la conferenza stampa di presentazione dello spettacolo “Festa di Piedigrotta” di Raffaele Viviani con la regia di Lara Sansone.

All’incontro saranno presenti la regista e l‘intero cast dello spettacolo che aprirà la stagione 2017-18 del teatro venerdì 27 ottobre 2017 alle ore 21.

Leggi il seguito

Oggi il premio “Nunzio ed Adriana Pascale”

 

I Lions assegneranno borse di studio a giovani medici, farmacisti e biologi italiani e stranieri

 

OTTAVIANO – Si svolgerà oggi alle ore 10 presso la Sala consiliare del Comune di Ottaviano (Piazza Municipio) la cerimonia di premiazione dei vincitori della 22.ma edizione del premio internazionale “Nunzio ed Adriana Pascale”, promosso dall’omonima Associazione.

Istituito nel 1994 dalla fondatrice del Club Lions Ottaviano Adriana Pascale, venuta a mancare nel giugno scorso e dunque il premio da quest’anno sarà tributato anche alla sua memoria, il Premio ha acquisito sempre maggior prestigio nel mondo scientifico, assegnando ogni anno borse di studio a giovani medici, farmacisti e biologi italiani e stranieri.

Leggi il seguito

TuttoSposi inaugura con l’abito più bello del mondo e con Raoul Bova, il più amato dalla italiane

Sarà presentato a Napoli, in occasione della giornata inaugurale di Tuttosposi l’Abito da sposa più bello del mondo che ha vinto, a maggio scorso, il prestigioso “Elle Bridal International Award”.
Il meraviglioso vestito che si è aggiudicato uno degli Oscar del wedding, assegnato da una giuria internazionale, appartiene alla collezione della Nicole Fashion Group che aprirà, con la sua sfilata, sabato 21 ottobre alle 20.30, il calendario dei defilèe di Tutto Sposi alla Mostra d’Oltremare di Napoli.

 

 

 

Leggi il seguito

Elezioni. I leader politici e il rintontimento “de bucie”

a cura di Elia Fiorillo
Elezioni “… E m’aritontoniva de bucie”. Un po’ d’anni fa Gabriella Ferri e Nino Manfredi avevano nel  loro repertorio di canzoni in romanesco anche “Tanto pe cantà”. Una canzonetta che si concludeva con il rintontimento di bugie praticato da un primo amore. Una storia vecchia come il mondo.

 

 

 

Leggi il seguito

WhereApp, la pubblica utilità “intelligente”

Rostan (Mdp): “Interrogazione al ministro dell’Interno Minniti per estendere l’utilizzo della piattaforma a tutte le Prefetture”

Positivo il giudizio dei sindaci e della Croce Rossa Italiana che hanno adottato l’applicazione

 

ROMA – In un anno di vita l’applicazione WhereApp (disponibile su App Store e Google Play) ha inviato oltre 1.500.000 messaggi di pubblica utilità ai propri utenti, con 516 mittenti certificati attivi sul territorio nazionale e 3.015 aree geografiche configurate in Italia come Target.

Numeri molto elevati quelli realizzati dal sistema ideato da Paolo Lanari e realizzato dalla struttura informatica italiana “VJ Technology”, che ha presentato alla Camera dei deputati i dati sui primi 12 mesi di attività.

Leggi il seguito

Da WhereApp notizie di pubblica utilità geolocalizzate in tempo reale

In un anno sono stati veicolati 1,5 milioni di messaggi

Domani alle 10 la conferenza stampa alla Camera dei Deputati

ROMA – Oltre 1,5 milioni di notizie di pubblica utilità inviate, 150.000 comunicazioni di eventi atmosferici, 100.000 segnalazioni su viabilità e traffico, 60.000 comunicazioni di eventi sismici, 500.000 eventi culturali e sportivi. Sono numeri da record quelli di WhereApp, l’unica applicazione che consente di inviare informazioni ai cittadini selezionando un’area geografica circoscritta, garantendo nel contempo anonimato e privacy.

Leggi il seguito

Legge Elettorale; Renzi e Berlusconi il duo vincente?

a cura di Elia Fiorillo
Legge Elettorale – E chi lo avrebbe mai detto, e soprattutto pensato, che Silvio Berlusconi potesse diventare un punto di riferimento, un ispiratore per quelli che lo volevano morto, politicamente s’intende. A sbirciare nel partito di Renzi sembra proprio così. Proprio quelli che hanno brindato quando il Cavaliere è stato fatto cadere da cavallo, oggi sperano che lui possa ritornare sui banchi del Parlamento italiano.

 

 

 

 

Leggi il seguito