Angelucci (PD) Video:” aumento pedaggio A24 una follia da eliminare immediatamente”

La notizia dell’aumento indiscriminato del pedaggio dell’A24 con il nuovo anno, da parte del concessionario dell’autostrada è una follia che va eliminata immediatamente.
Ancora una volta – dichiara Mariano Angelucci vice segretario PD Roma – si colpiscono i territori della periferia Romana che già scontano una grave difficoltà nello spostamento, per la carenza dei mezzi di trasporto pubblici, che peggiora sempre di più.

 

 

Leggi il seguito

La “mediaticità” lo Ius soli e il caso Ilva

A cura di Elia Fiorillo

“A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca”, così andava ripetendo col suo fare sornione e navigato il “divo” Giulio, Andreotti. In politica ultimamente abbiamo dovuto registrare alcuni casi che ci hanno fatto “pensar male”. Non vorremmo però averci “azzeccato”. Anzi, speriamo proprio di aver fatto solo peccato.

Leggi il seguito

Sanità, Verdoliva: interventi chirurgici più veloci, nuove assunzioni e “barelle zero” al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli

 

Il direttore generale dell’azienda ospedaliera lo ha detto alla presentazione del nuovo portale d’informazione “Salute… a tutti”, promossa da Salvatore Isaia, presidente di Federsociale

 

NAPOLI – «Tra i più importanti obiettivi raggiunti dall’ospedale Cardarelli, nell’ultimo anno e mezzo, c’è sicuramente la riduzione dei tempi di intervento sulla frattura del femore per gli over 65: siamo passati dal 6% all’80%. Analogo trend per i parti cesarei: viaggiavamo attorno a una percentuale oscillante tra il 46 e il 48% delle operazioni: negli ultimi mesi del 2017, siamo arrivati al 36%. Poi, alla vigilia di Natale abbiamo registrato ‘zero barelle’ in pronto soccorso. Un risultato soddisfacente perché significa che la programmazione e la pianificazione delle strategie si stanno rivelando vincenti».

Leggi il seguito

Napoli nord, al via il “Natale solidale”

Tutto pronto per la sesta edizione di “Natale solidale”, la kermesse organizzata dall’Associazione Le Mani della Solidarietà. Il 21,22 e 23 dicembre i volontari della Onlus saranno nelle tre maggiori piazze di Giugliano con stand, spettacoli e degustazioni per far conoscere al meglio le peculiarità del territorio.

L’iniziativa prevede la realizzazione di tre spazi creativi che, attraverso un percorso itinerante pedonale, rappresenterà, rivivrà e rispecchierà la cultura, la storicità e la tipicità del luogo in cui si tiene l’evento.

La Mela annurca, lo scrittore Basile e il comandante romano Scipione l’Africano saranno i protagonisti della tre giorni di festa che coinvolgerà l’intera Area a Nord di Napoli.

Leggi il seguito

Il caso Boschi e le banche, è già campagna elettorale

Il caso Boschi. A cura di Elia Fiorillo
C’era chi pensava che la Commissione d’inchiesta sulle banche potesse essere una buona occasione per portare a casa voti. Dopo le notizie sui risparmiatori truffati, sugli intrallazzi dei banchieri che finanziavano gli amici degli amici a scapito dei poveri cristi risparmiatori, era giunto il momento di fare chiarezza. La Commissione avrebbe alzato i veli anche e soprattutto sulle inefficienze dei sistemi di controllo, a partire da Bankitalia e dal suo Governatore pro-tempore Ignazio Visco.

 

 

Leggi il seguito

Eletti a Napoli i delegati per l’assemblea della Cassa nazionale di previdenza dei ragionieri

 

Moretta: anche per questa consultazione elettorale c’è stata una lista unitaria. Ecco gli eletti: Antonio Abete, Paolo Longoni, Claudio Mallardo, Giuseppe Savona, Luigi Scognamiglio

 

NAPOLI – Si sono svolte le elezioni dei delegati alla Cassa di previdenza dei ragionieri, presieduta da Luigi Pagliuca, presso l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli, guidato da Vincenzo Moretta.

Sono stati eletti i candidati Antonio Abete, Paolo Longoni (nella foto), Claudio Mallardo, Giuseppe Savona, Luigi Scognamiglio.

Leggi il seguito

Pagliuca, occorre puntare sulle specializzazioni

Il Presidente della Cassa Ragionieri: “La nuova figura dell’esperto contabile è la professione che cresce di più e rappresenta una buona occasione per i giovani”

 

TRANI – “La specializzazione è fondamentale e in quest’ottica le opportunità che offre la nuova figura dell’esperto contabile rappresentano un’occasione indiscutibile soprattutto per i più giovani.

Non a caso, secondo il recentissimo rapporto dell’Agenzia nazionale del sistema universitario, quella dell’esperto contabile è la professione che più cresce negli ultimi anni.

Leggi il seguito

Il cantante Ciro Rigione festeggia i primi 30 anni di carriera

La festa, con amici e parenti, si è svolta al Complesso Masaniello di Casoria

 

Una grande festa, con i parenti (mamma, moglie, figli e fratello su tutti) e tantissimi amici artisti, per brindare ai suoi “primi” 30 anni di attività.

È Ciro Rigione che l’ha organizzata al “Complesso Masaniello” di Casoria, per presentare anche il suo nuovo lavoro discografico, dal titolo “Un disco di autori”, cui hanno collaborato Caradonna, Lucarelli, Turco, Della Peruta, Mattiello, Viola, Cremato, Fischetti, Granatino, Moschetto, Mezzo, Sorrentino, Alfano, D’Agostino, Fiorellino, Franzese e Arienzo, tutti presenti alla serata con Nuccio Tortora, che ha curato gli arrangiamenti, oltre ad un rappresentante della famiglia Barrucci, titolari della storica casa discografica “Zeus Record” che ha prodotto e distribuito il cd, da mercoledì 13 dicembre in vendita in tutti gli store musicali.

Leggi il seguito

Al Centro Teatro Spazio, “Vita, miserie e quasi morte di Mackie Messer” da “L’opera da tre soldi” di B. Brecht, regia di Vincenzo Borrelli

Dal 16 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018 va in scena al Centro Teatro Spazio “Vita, miserie e quasi morte di Mackie Messer”, tratto da “L’opera da tre soldi” di B. Brecht, con la regia di Vincenzo Borrelli. Una scelta natalizia sui generis per lo spazio di San Giorgio a Cremano. In una Metropoli senza spazio e senza tempo si mette in scena la lotta per la sopravvivenza, la débacle e il salvataggio in extremis del delinquente e uomo d’affari, Mackie Messer. In un universo brulicante di miserabili, furfanti e prostitute, lo strozzino e finto benefattore umanitario Gionata Geremia Peachum cerca di consegnare al boia lo sgradito genero Mackie Messer, che gli ha portato via la figlia Polly. Vano tentativo, però: imprigionato dopo colpi di scena, tradimenti e fughe, Mackie, già sulla forca e con il cappio al collo, vedrà provvidamente ribaltato il proprio destino. << In questa piecè priva di quasi tutte le canzoni, – scrive il regista Vincenzo Borrelli nelle note – la mia idea di messa in scena deve seguire i cambiamenti della società e del mondo. Non più malavita e mendicanti, ma malavita e organizzazioni umanitarie, quindi come Brecht voleva mostrare e sottolineare l’impressionante analogia fra lo spietato mondo malavitoso e il non meno spietato mondo degli affari. La mia idea è che la forza di questo testo si possa adattare ai cambiamenti dell’interesse economico. Molte cose cambiano, ma intrighi, interessi, corruzione, ipocrisia, cinismo e amoralità no. Diventa sempre più difficile dimostrare la bontà dell’essere umano, certamente non è questa pièce che dà la risposta giusta, ma racconta quello che accade ogni giorno sotto i nostri occhi. Noi non siamo la Verità, noi cerchiamo di tenere un occhio puntato sulla Verità. Semplice e terribile.>>

Leggi il seguito