“La serva del Principe” di Manlio Santanelli – Presentazione alla Libreria Raffaello di Napoli

 

La serva del Principe di Manlio Santanelli, Kairòs Edizioni. Presentazione del volume giovedì 30 maggio 2019 ore 17.00 alla Libreria Raffaello di Napoli (Via Kerbaker, 35). Intervengono, insieme all’autore, l’avvocato Domenico Ciruzzi, Presidente della Fondazione “Premio Napoli” e Rita Felerico, giornalista e critico teatrale, tra le letture di Federica Aiello e Roberto Giordano

 

Posto all’interno della collana dedicata al Teatro della SERIE ORO ideata e diretta dalla scrittrice e giornalista Anita Curci, La serva del Principe di Manlio Santanelli, edizioni Kairòs, pagg. 110, euro 15, è una drammaturgia, ironica e pungente, che si accosta a un classico, Il Principe di Niccolò Macchiavelli.

Leggi il seguito

On the Edge of History a Villa di Donato

 

Cosa ci riserva il futuro? Il grande interrogativo, quello con cui da sempre fa i conti l’umanità è al centro della grande collettiva che inaugura mercoledì 29 maggio, alle ore 19 a Villa di Donato, dal titolo “On The Edge of History”, mostra scambio che ha unito  in una doppia esposizione  le città di Napoli e Los Angeles, nell’ambito di una collaborazione internazionale che da cinque anni lega l’Associazione Art1307 e la Los Angeles Artists Association.

Nove artisti che, guidati dalla curatrice Cynthia Penna, hanno lavorato intorno a questo tema, scandagliandolo e analizzandolo sotto diverse prospettive attraverso i media più vari, dalla pittura, alla fotografia alla scultura.

Leggi il seguito

Guido D’Agostino presenta il suo libro Il primo Parlamento Generale del Regno aragonese di Napoli

Mercoledì 29 maggio alle ore 17.00 presso la sala

Capitolare di San Lorenzo Maggiore (piazza San

Gaetano, 316) si terrà la presentazione del

libro “Il Primo parlamento generale del Regno

aragonese di Napoli” di Guido d’Agostino edito

dalla ESI (Edizioni Scientifiche Italiane).  Il

volume sarà presentato da Nino Daniele,

assessore alla cultura del Comune di Napoli,

dalla professoressa Maria Sofia Corciulo,

presidente della Commissione internazionale di

storia delle Istituzioni Parlamentari, da Francesco

Senatore, professore di Storia medievale alla

Federico II e dall’autore.

IL LIBRO: Il primo Parlamento Generale del Regno aragonese di Napoli, convocato da Alfonso il Magnanimo il Magnanimo appena compiuta la conquista del Mezzogiorno continentale, inaugura la lunga sequenza della storia parlamentare meridionale nell’età spagnola (1442-1642). Ed è bene, al riguardo, e qualunque sia la valutazione complessiva della vita e dell’attività svolta dalle assemblee in questione, ribadire che attraverso lo studio e la ricostruzione dei parlamenti, delle loro strutture, funzioni e prassi, emergono e si possono approfondire i più vari temi ed aspetti della storia complessiva di una data realtà geo-politica e statuale. Il caso presentato in questo volume fissa alcuni punti fermi in relazione a dibattute e controverse questioni quali quelle riguardanti la natura stessa del Parlamento che il Sovrano impianta, o ‘trapianta’, nel Regno rispetto alle omologhe istituzioni del contesto iberico, o anche delle grandi Isole (Sardegna e Sicilia) in cui erano già state poste in essere.

Leggi il seguito