Editrice Universosud vola a Roma per “Più libri più liberi”

Editrice Universosud vola  a Roma, dove sarà presente dal 6 al 10 dicembre all’interno dello stand della Regione Basilicata.
Una grande opportunità per avvicinarsi al mondo dei lettori e  per raccontare, insieme ad altri editori, la bellezza e le difficoltà dell’editoria moderna. Oltre ad essere presenti con le nostre pubblicazioni, parteciperemo con due eventi davvero imperdibili.

 

In giornata sarà inaugurato lo stand e successivamente sarà presentato “Conversazioni radiofoniche” per conoscere, per la prima volta in italiano, le interviste andate in onda dal 1953 su Radio France di Parigi tra Giuseppe Ungaretti e Jean Amrouche. Ne parleremo insieme all’Onorevole Giampaolo D’Andrea, al Presidente della Renaissance Française Denis Fadda, al Presidente del Consiglio Regionale della Basilicata Francesco Mollica, alla professoressa Valeria Sperti e all’editore Antonio Candela. L’appuntamento è, dunque, per le 12:45 presso lo spazio espositivo M30.

Leggi il seguito

«Depistaggi ed errori, così è svanita la pista su Via D’Amelio»

Intervista al sottufficiale dei carabinieri Vincenzo Zurlo, autore del libro «Oltre la Trattativa» sugli anni delle stragi siciliane. «Gli spunti investigativi più interessanti non sono le intercettazioni di Graviano, ma l’informativa mafia-appalti»

Una pista importante e, forse, fruttuosa che è stata lasciata morire. Un’altra, invece, probabilmente senza vie di sbocco scandagliata in lungo e in largo. In mezzo, i misteri d’Italia e la stagione delle stragi ricostruiti dal sottufficiale dei carabinieri Vincenzo Zurlo nel suo libro «Oltre la Trattativa» (Iuppiter Edizioni). Un’opera che – dice Zurlo – punta a offrire una visione alternativa di quella che è la «narrazione» contemporanea resa celebre dal cortocircuito mediatico giudiziario.

Leggi il seguito

Bankitalia, PALMERI e LEPORE: Campania in crescita anche nel 2017

La Campania prosegue anche nel 2017 nell’andamento positivo e di crescita ulteriore dell’economia regionale, rispetto al 2016, come emerge dai contenuti nell’aggiornamento congiunturale del rapporto sull’ “Economia della Campania”, che sono stati presentati oggi dalla Banca d’Italia. La conferma del trend espansivo della crescita è netta, dopo i due anni precedenti di risultati positivi. Si comincia a vedere concretamente la via d’uscita da una pesante crisi che ha investito la Campania e che ancora pesa sulla nostra regione. I dati relativi ai primi nove mesi del 2017 confermano la continuità della ripresa per il comparto manifatturiero, per i servizi e per il turismo. L’esportazione si mantiene a buoni livelli di crescita (+2,3%). In particolare, sono molto confortanti i dati relativi all’occupazione (+3,2 %), soprattutto quella industriale (+ 6%), pur rimanendo elevato il tasso complessivo di disoccupazione. Il settore industriale guida questa fase di ripresa, facendo registrare un aumento netto degli investimenti, con una previsione di crescita ulteriore nel 2018. Nel 2017 si è registrato anche un aumento del fatturato, della liquidità e del credito per le imprese, a testimonianza di uno sviluppo considerevole delle attività produttive della Campania.

Leggi il seguito

Maria la Bailadora alla Battaglia di Lepanto racconto di Armida Parisi con illustrazioni di Daniela Valentino

Maria la Bailadora alla Battaglia di Lepanto – Sabato 28/10 ore 11 – Blu di Prussia Napoli
Interventi di Francesco Durante e Giovanna Mozzillo – Letture di Antonella Stefanucci – Commento musicale di Romano Lippi – Modera Francesco Di Domenico

 

Leggi il seguito

Cultura; il giardino di Villa Arianna nei quaderni di studi pompeiani

L’Importanza dei beni culturali per la crescita sociale ed economica del territorio:
il recente studio sul giardino di Villa Arianna,  a cura della Fondazione RAS e dell’Associazione Internazionale Amici di Pompei

 

 

 

Venerdì 13 ottobre alle ore 19 presso l’Hotel Stabia, nella sala dei Convegni, a Castellammare di Stabia il Rotary Club organizza l’evento “L’Importanza dei beni culturali per la crescita sociale ed economica del territorio: il recente studio sul giardino di Villa Arianna, a cura della Fondazione RAS e dell’Associazione Internazionale Amici di Pompei”.
Durante l’incontro si discuterà della recente pubblicazione degli studi, realizzati tra il 2007 e il 2012, sugli Horti di villa Arianna dell’antica Stabiae, tra i più grandi del mondo romano. Il testo inserito nella collana “Quaderni di studi Pompeiani” è stato realizzato a cura della Fondazione RAS e dell’Associazione Internazionale Amici di Pompei.

Leggi il seguito

La prigione dell’umanità, dal deep web al 4.0

IL NUOVO LIBRO DI LIVIO VARRIALE A METÀ TRA INCHIESTA GIORNALISTICA E SAGGIO, IL VOLUME ANALIZZA E MOSTRA I RISCHI DELL’USO SEMPRE PIÙ SPROPOSITATO DI INTERNET

 

 

Come una fogna, c’è una parte del web che esiste ma che noi non vediamo. E come una fogna nasconde insidie, brutture e un fascino sinistro.

Là, nella fogna, sguazzano topi di rete che trafficano qualsiasi cosa si possa vendere e comprare; e diversi mostri.

Leggi il seguito

Vincenzo Zurlo sul J’accuse di Fiammetta Borsellino: “Di Matteo faccia chiarezza”

L’autore di “Oltre la trattativa” sostiene le ragioni della figlia del magistrato ucciso: “La verità deve essere patrimonio di questo Paese”.
“Questo abbiamo avuto: un balordo della Guadagna come pentito fasullo e una procura […] dove c’erano AnnaMaria Palma, Carmelo Petralia, Nino Di Matteo, altri…”.

 

 

 

Leggi il seguito

Ad Avellino le associazioni parlano del disorientamento culturale

Nell’attuale momento in cui il dibattito politico-culturale  registra una esasperata  e approssimata interpretazione dei diritti civili, emerge il rischio della confusione e del disorientamento umano e culturale delle nostre comunità. La Pro Loco Città di Avellino, Il Movimento Irpino per il Bene Comune, Universitas Campaniae, Live your life, coerentemente con i  propri principi ispiratori avvertono l’opportunità di offrire un quadro di corretta lettura della nostra società, delineando consapevolezze presenti, limiti e prospettive future all’interno della vicenda civile del tessuto sociale.

 

 

 

Leggi il seguito