Inaugurato il nuovo polo “Smeraglia Luxury Clinic”

L’obiettivo del centro è di creare un polo di d’avanguardia nell’ambito della chirurgia plastica ed estetica

 

NAPOLI – Ornella Muti, Andrea Roncato, Emilio Fede, Aida Yespica, Maurizio Mattioli, Cristiano Malgioglio e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris sono stati alcuni degli ospiti dell’inaugurazione della “Smeraglia Luxury Clinic” presso “Eccellenze campane” in via Brin. La struttura del professor Silvio Smeraglia (con Ornella Muti nella foto di Salvatore Canzanella) si pone come centro di chirurgia plastica ed estetica di avanguardia sul territorio napoletno, campano e più in generale nel sud Italia.

Leggi il seguito

Salute: Mara Carfagna, disuguaglianza Nord-Sud su accesso servizi sanitari è discriminazione

Salute – “Vivi in Campania? Vivi a Napoli?
La tua aspettativa di vita è inferiore di due anni rispetto alla media nazionale e di quattro rispetto al Nord Italia.

 

 

Tutto questo in un Paese come l’Italia, in un Paese che ha il diritto alla salute tra i suoi pilastri imprescindibili, è inaccettabile. Nel 2018 le disparità nell’accesso ai servizi, alle diagnosi e alle cure, possono essere definiti solo come una discriminazione. Il centrodestra al governo si impegnerà per garantire a tutti gli italiani i medesimi standard di assistenza sanitaria, per dare a tutti la stessa aspettativa di vita. Intanto ci auguriamo che il governatore De Luca oltre ad aumentare gli stipendi dei manager della sanità decida anche di prendersi cura della salute dei campani.” Così in una nota Mara Carfagna, portavoce di Forza Italia alla Camera dei deputati e consigliere comunale a Napoli

Leggi il seguito

Sanità, D’Anna (Federlab): “Basta falsi allarmi e propaganda elettorale sui laboratori di analisi in Campania”

Federlab –  “Grazie alla normativa adottata nel 2013 dalla Regione Campania in materia di riorganizzazione della rete, le cosiddette multinazionali hanno rilevato, appena cinque laboratori di analisi su 620 e tutti di grandi dimensioni.
Ogni altra voce allarmistica è pertanto destituita di fondamento e tendenzialmente volta all’elusione della legge che disciplina la materia e che rappresenta uno dei punti obbligati del piano di rientro dal debito a cui è vincolata la nostra regione”.

 

 

Leggi il seguito

Biologi, D’Anna: “No a etichetta ‘no vax’ per convegno dell’Ordine. Biologi stiano lontani da querelle politica” 

Biologi – “No all’etichetta ‘no vax’.
Le notizie, diffuse da alcuni organi di stampa, in merito al fatto che il convegno internazionale organizzato dall’Ordine dei Biologi il prossimo 2 marzo a Roma, per festeggiare i suoi 50 anni, sia finalizzato a sostenere tesi contrarie ai vaccini ed alla legge che ne fa obbligo, sono prive di ogni fondamento”.

Leggi il seguito

Nasce la “Comunità amica delle demenze”

 

L’iniziativa è realizzata dal Comune di Villarica, dall’Associazione Amnesia e all’Ordine dei Farmacisti

 

VILLARICCA – Il Comune di Villaricca insieme all’associazione Amnesia e all’Ordine dei Farmacisti della provincia di Napoli presenta la nascita della “Comunità Amica delle demenze”.

Il progetto, che si basa su un protocollo messo a punto nel Regno Unito dall’Alzheimer’s Society, vuole rendere partecipi la popolazione, le associazioni, le categorie professionali e le istituzioni all’Alzheimer e tutte le demenze, al fine di creare una rete che sappia ascoltare, valutare e attuare strategie in grado di avviare un cambiamento sociale.

Leggi il seguito

Sanità, a Giugliano (Na) la protesta per l’assistenza negata ai diabetici. Federlab incontra il consigliere Topo

Federlab, –  “L’Asl Napoli 2 Nord rispetti le sentenze del Tar e soprattutto conceda ai centri di diabetologia privati accreditati la possibilità di poter assistere i propri pazienti”.
Lo ha detto la dottoressa Claudia Dello Iacovo (in foto), responsabile dei centri di diabetologia di FederLab Campania.

 

 

Leggi il seguito

Asl Napoli 2 Nord: Assistenza diabetologica, Polizzi (Aspat) Provvidenziale intervento del presidente De Luca ripara errore di programmazione Ora chiediamo che la Asl riapra subito i centri antidiabete sospesi nel 2016

Asl Napoli 2 Nord – Sanità, a Giugliano (Na) la protesta per l’assistenza negata ai diabetici. Aspat  incontra il consigliere Topo: “Asl conceda subito accreditamenti”
“L’Asl Napoli 2 Nord proceda celermente agli accreditamenti dei centri di diabetologia privati accreditati previsti dalla rete regionale così come disegnata e configurata dal presidente della Regione Vincenzo De Luca che in queste ore ha emanato un apposito decreto commissariale individuando nella costituenda rete di assistenza ai pazienti un fabbisogno di 8 centri diabetologici privati e 4 pubblici entrambi da accreditare.

 

 

Leggi il seguito

Minacce dirigente Asl Na1; Alaia: “prevenire nuove intimazioni”

Il vice presidente della Commissione sanità esprime solidarietà alla dott.ssa Genoveffa Vitale

“Le minacce rivolte contro la dirigente dell’Asl Napoli 1, che si occupa del recupero dei crediti verso i fornitori pagati due volte, sono estremamente gravi e richiedono l’intervento delle autorità.

E’ necessario non solo che vengano trovati i responsabili di tali intimidazioni, ma che tutti i dipendenti regionali che si occupano di un settore così delicato possano essere messi nelle condizioni di operare nella massima tranquillità e di fare il proprio dovere senza dover subire le angherie di chicchessia.” E’ quanto dichiara il vice presidente della Commissione Sanità del Consiglio regionale della Campania, Enzo Alaia.

Leggi il seguito

Minacce al dirigente Asl Na1

E’ la dottoressa Genoveffa Vitale, dirigente dell’Area preposta a verificare i doppi pagamenti ai fornitori. Presentata formale denuncia alle autorità, informato De Luca.

“Hai tirato troppo la corda e si è quasi spezzata, avvertimenti non ce ne saranno più… pe’ te e pe’ ‘sti quattro canielli che tieni attorno”, è quanto scritto su un volantino fatto trovare nell’ufficio della dottoressa Genoveffa Vitale, dirigente dell’Azienda Sanitaria Napoli 1 Centro, impegnata da alcuni mesi nel recupero dei doppi pagamenti ai fornitori. A trovare il volantino con le minacce e le intimidazioni è stata la stessa dirigente che venerdì 12 febbraio, nel prendere servizio, ha notato un foglio dattiloscritto sotto la porta del suo ufficio sito al civico 13 di via Comunale del Principe.

Leggi il seguito