MARESA GALLI TRIO nella Chiesa di San Potito

MARESA GALLI TRIO nella Chiesa di San Potito

Domenica 25 novembre, alle ore 20, nella Chiesa di San Potito, in via Salvatore Tommasi, 1 – 7, zona Museo (la rampa che da via Pessina sale sulla collina della Costigliola) il Maresa Galli Trio terrà il concerto Sketches of Swing.

Maresa Galli, vocalist, è accompagnata dai maestri Bruno Persico al pianoforte ed Enzo Amazio alla chitarra. Dopo la pubblicazione dell’album All of Me,Maresa Galli in concerto è accompagnata dai maestri Bruno Persico (arrangiatore e direttore artistico del cd) al pianoforte ed Enzo Amazio alla chitarra. “Omaggio i maestri – dichiara la cantante jazz – che mi hanno accompagnata nel mio viaggio musicale: Gershwin, Ellington, Jobim, Charmichael, padri di melodie intramontabili”.

Leggi il seguito

Musica Maestro: corsi gratuiti per bambini!

Musica Maestro: corsi gratuiti per bambini!

Tutti i mercoledì pomeriggio fino a Natale al Baobab corsi gratuiti di chitarra per bambini dai 6 fino ai 13 anni.

La musica è uno vero e proprio strumento educativo, in quanto l’uso consapevole del suono e della musica consente di potenziare diverse capacità del bambino.

In quest’ottica tutti i mercoledì pomeriggio nella sede principale dell’ Istituto Scolastico “Il Baobab” (Viale Amendola 23, Afragola) si terranno corsi gratuiti di chitarra con il maestro Gennaro Paone.

Nello specifico ci saranno due gruppi in due turni diversi:

Leggi il seguito

Musica sudamericana naif ai Concerti d’Autunno con i Chi Asso

Musica sudamericana naif ai Concerti d’Autunno con i Chi Asso

Mercoledì 14 novembre alle ore 20,30 alla Chiesa Luterana di Napoli (via Carlo Poerio, 5), per Concerti di Autunno è in programma “Sul Sur”, serata di musica naif sudamericana con il duo Chi Asso. Valerio Celentano (chitarra) e Marco Cuciniello (contrabbasso) eseguono un’antologia di arrangiamenti originali di pagine di Ernesto Nazareth, Augustin Barrios, Atahualpa Yupanqui e di altri compositori di inizio Novecento e contemporanei, la cui produzione si muove tra istanze etniche e popolari e richiami d’oltreoceano al barocco e al classico. In apertura, un omaggio a Roland Dyens. In scaletta, tra gli altri, “Saudade n. 3”, “Batuque”, “Aire de Zamba”, “Bachianinha n. 1”, “La danza de la paloma enamorada” e ancora “Danza brasileira” di Jorge Morel (1931), e “7 anéis” di Egberto Gismonti. Celentano è uno specialista dei repertori barocchi, del lied e della musica popolare. Cuciniello, già nell’orchestra giovanile “Luigi Cherubini”, partecipa anche a progetti jazz e di musica contemporanea.

Leggi il seguito