IL VILLAGGIO DI BABBO NATALE ALLA MOSTRA D’OLTREMARE DI NAPOLI

Santaclaus 2 (1)

BABBO NATALE E I SUOI ELFI INAUGURANO IL VILLAGGIO DI NATALE 2015 PRESSO LA MOSTRA D’OLTREMARE DI NAPOLI, DAL 28 NOVEMBRE AL 20 DICEMBRE

Grande novità quest’anno per Babbo Natale e il suo villaggio che approderanno con renne, elfi, la magica fabbrica di giocattoli e tanto altro nel cuore di Napoli, alla Mostra d’Oltremare, con il Santa Claus Village, dopo il successo delle edizioni passate presso la Pineta Varca d’Oro (Giugliano-Napoli).

Leggi il seguito

Umberto Tozzi spiazza: “Voglio un mondo gestito dalle donne, quello degli uomini ha fallito e non mi piace più. Chi partorisce ha rispetto degli altri”.

“Sono nato per sbaglio al nord mi sento del sud e guai se scendo dal letto con il piede sinistro, è il primo pensiero appena sveglio”

“Voglio un mondo gestito dalle donne, quello degli uomini ha fallito e non mi piace più. Chi partorisce ha rispetto degli altri”. E aggiunge: “Sono nato per sbaglio al nord mi sento del sud e guai se scendo dal letto con il piede sinistro, è il primo pensiero appena sveglio”. E’ insofferente Umberto Tozzi a Radio Club 91. Il cantante è rientrato dall’Australia un mese fa dopo 3 anni di silenzio, con un nuovo album dal titolo “Ma che spettacolo”.

Leggi il seguito

Al al Pan di Napoli presentazione del cd NOIVERSO, frutto del laboratorio di Lino Blandizzi comporre una canzone

Ne nasce un’atmosfera che sa di futuro.
Venerdì 23 ottobre alle ore 17,00 il Pan (palazzo delle Arti di Napoli), ubicato in via dei Mille 60, sarà teatro della presentazione del cd “Noiverso”, frutto dell’impegno degli studenti dell’Istituto superiore puteolano Pitagora che hanno partecipato al laboratorio musicale “Comporre una canzone” diretto dalcantautore Lino Blandizzi.

Leggi il seguito

Musica, Paolo vallesi: “Non ho cambiato voce per colpa del fumo. Ma perché sono cresciuto”

“D’altronde per Baglioni è stato lo stesso. Non so se ha fumato l’impossibile” e lancia un appello a Conti “fiorentino come me: l’anno prossimo vorrei partecipare a Sanremo. Fare la spesa è diventato un incubo. La mia battaglia quotidiana è il supermarcket. Mi chiedono: ma canti ancora? Se non ti vedono in televisione non esisti. In realtà ho fatto tante cose: ho scritto colonne sonore e prodotto emergenti. Io sex symbol? Arricchite gli ottici, arrivo esimo dal punto di vista estetico. Ma ho il grigiore in testa che piace alle ragazze e miglioro come il vino”

Leggi il seguito

La madre di Bastianich (masterchef): “Non gli ho insegnato a buttare il cibo a casa mia non fa così, anzi. Ma lasciamoglielo far amore dello show”

Così Lidia Bastianich ai microfoni di Radio Club 91 nel programma “I Radioattivi” di Ettore Petraroli . La chef italo americana paragona “La pizza di Nyc che si avvicina molto a quella napoletana, è quasi come quella verace. Ogni cultura poi ha i suoi impasti. Le tacos messicane per esempio ricordano la pizza ma non sono così buone”. Racconta che quando è a Napoli si sazia solo con la successione di spaghetti alle vongole e un babà e poi sono a posto”

Leggi il seguito

Gianluca Tornse (Uomini&Donne): “Per Uomini e Donne mi sono preso gli insulti da mia madre. Anche i bei ragazzi piangono, ora sono single”.

“Sono stato male 5 mesi per il rifiuto di Valentina (Dallari, ndr), ho continuato a piangere per giorni, ho superato il dolore solo grazie alla famiglia ma sono andato avanti perché poi i dispiaceri della vita sono altri”.

E’ affranto l’amatissimo tronista uscente reduce da una delusione a Uomini & Donne, Gianluca Tornese ai microfoni di Radio Club 91 nel programma “I Radioattivi” (Ettore Petraroli e Rosario Verde).
“La gente da fuori non capisce – racconta – Nel programma è tutto reale non si finge, si sta male davvero. Adesso continuo ad andare avanti come un ragazzo di 23 anni”. Confessa che in puntata non riusciva a sbloccarsi, “non riuscivo a parlare e mia madre mi diceva che non sembravo io e che le ho fatto fare brutte figure in tutta Italia”.

Leggi il seguito

Kledi Kadiu: “Mi manca qualche centimetro per essere perfetto”

” dicono che abbia le braccia più corte del corpo. Ma tanto non esistono ballerini perfetti. La mia ragazza è più giovane di 18 anni? Sono in controtendenza, oggi si portano le milf. Ho sempre diffidato dei complimenti quotidiani oggi pur di avere il consenso delle persone tutti i fanno i complimenti. Alessandra Celentano? Magari ce ne fossero cento come lei insegna i veri valori con la sua rigidità”.

Così Kledi Kadiu ai microfoni de “I Radioattivi” (Ettore Petraroli e Rosario Verde) su Radio Club 91.

Leggi il seguito