Vitalone e Graziano: “Occorre sinergia tra magistratura, professionisti e banche per aiutare le imprese ad uscire dalla crisi”

Lo hanno detto i giudici del tribunale di Roma e Napoli al forum promosso dal chief restructuring Di Pietro

 

NAPOLI – “Siamo alle soglie di un momento epocale. Lo scorso 30 giugno è scaduto il termine per la procedibilità dei ricorsi di fallimento. Adesso aspettiamo di vedere cosa accade. Il Tribunale si è preparato a questo evento in modo scrupoloso per dare il giusto impulso alla copiosa produzione normativa di questi ultimi mesi. Da una prima analisi delle criticità delle aziende i numeri sembrano essere alti. Dobbiamo valorizzare le norme che il legislatore ci ha dato attraverso una stretta sinergia con i professionisti per offrire il nostro contributo alla ripartenza dell’Italia. Da soli non si va da nessuna parte”.  Questo l’appello lanciato dal magistrato Nicola Graziano, intervenuto nell’ambito del convegno “Come salvarsi dall’insolvenza. Il potere della crisi” organizzato presso la sala convegni del Circolo Nautico Posillipo di Napoli dal chief restructuring Ciro Di Pietro.

Leggi tutto

Diretto: è il momento di sburocratizzare, il commercialista è indispensabile “medico” delle aziende

 

L’appello del Presidente dell’Unagraco che ha presentato il convegno nazionale che si svolgerà il 30 giugno con Michele Emiliano, Antonio Decaro, Luigi Pagliuca, Elbano de Nuccio, Ugo Patroni Griffi, Francesco Cupertino, Massimo Miani, Alessandro Delle Donne e Marcella Caradonna

 

“Parola d’ordine: sburocratizzare. L’attuale situazione, figlia di una pandemia nazionale che ha messo in ginocchio l’intero Paese, ha solo evidenziato più marcatamente le difficoltà causate da un sistema eccessivamente burocraticizzato come quello italiano. Un problema annoso, conosciuto da tempo, che in molti hanno provato a risolvere e nessuno è riuscito a debellare. Un freno che rallenta la velocità di ripresa del Paese. Una vera incrostazione del sistema che inchioda tutte le attività professionali e che ha reso ancora più cogente una semplificazione. In questo contesto il commercialista assume un ruolo cruciale, quale vero “medico” delle aziende”.

Leggi tutto

Ricciardi (Atc), subito regole chiare per le imprese edili altrimenti sarà ko

 

“Appalti pubblici bloccati, troppa confusione sull’ecobonus”

 

NAPOLI – “Le imprese edili, specie quelle medie e piccole, sono al collasso: gli appalti pubblici sono fermi, per l’ecobonus si naviga a vista in attesa di avere indicazioni precise, ci aspettiamo linee guida chiare e in grado di aiutare gli operatori. Rischiamo di chiudere definitivamente le nostre aziende in mancanza di sostegni concreti da parte del governo e di un quadro normativo efficace”. Così Rossano Ricciardi, presidente dell’Associazione tecnici e costruttori (Atc), sintetizza le indicazioni emerse dall’assemblea della neonata associazione, svoltasi ad Ercolano e che ha visto la partecipazione di esperti ed operatori del settore.

Leggi tutto