Site icon Il Mezzogiorno Info

NAPOLI SERVIZI, PALMIERI: “RINNOVO FACTORING, QUESTA VOLTA SENZA SCADENZA”

“Ho appreso che ad agosto 2013 la Napoli Servizi ha stipulato col Monte dei Paschi di Siena la proroga del vecchio contratto di factoring, acceso nel 2005 per ottenere anticipazioni di cassa (quasi 19 milioni di euro) necessari a pagare stipendi e quant’altro, ma questa volta senza prevedere alcuna scadenza”.
Lo rende noto Domenico Palmieri, capogruppo di Liberi per il Sud del Consiglio comunale di Napoli che sulla questione ha presentato un’interrogazione discussa oggi nell’aula consiliare di via Verdi.
“Le spiegazioni fornite dall’assessore al Bilancio, di cui apprezzo gli sforzi che sta compiendo, – spiega Palmieri – non mi sono apparse soddisfacenti. Nulla, infatti, è dato sapere di certo sui controlli preventivi così come previsti e peraltro ribaditi a novembre scorso dalla Corte Costituzionale (sentenza n. 26283). Né alcunché è dato sapere sull’importo richiesto e sui costi (perdite secche per l’amministrazione) dell’operazione”.
“A questo punto mi chiedo: – prosegue Palmieri -: quanti e quali altre società in House hanno rapporti di cessione pro solvendo nei confronti di qualche Istituto di credito? E’ stato opportunamente valutato l’impatto di queste operazioni sul bilancio del Comune? E, infine: si è mai pensato di centralizzare queste operazioni in modo da ottenere condizioni certamente più vantaggiose o ogni partecipata va per suo conto?”.
“Apprendo – prosegue Palmieri – che l’amministrazione comunale non è ancora strutturata per seguire in tempo reale ciò che succede nelle sue Partecipate dalle quali riceve, quando tutto va bene, delle relazioni trimestrali”.
“Naturalmente non posso che prenderne atto – conclude –. Ma non senza preoccupazione”.

 

Exit mobile version