La Cassa nazionale di previdenza Ragionieri approva il bilancio con un utile di 45,4 mln

L’ASSEMBLEA DEI DELEGATI, PRESIEDUTA DA LUIGI PAGLIUCA, HA DATO

IL ‘VIA LIBERA’ ANCHE ALL’AMPLIAMENTO DELLE TUTELE A FAVORE DEGLI ISCRITTI

 

ROMA – Il Comitato dei delegati dell’Associazione Cassa Nazionale di Previdenza dei Ragionieri, presieduto da Luigi Pagliuca, ha approvato il bilancio d’esercizio dell’anno 2017, che chiude con un utile di 45,4 milioni di euro, con un incremento di 15,5 milioni circa rispetto al bilancio di previsione assestato. Il risultato a consuntivo, rispetto al preventivo assestato di novembre 2017, è influenzato positivamente da un incremento dei proventi di natura finanziaria per 16,9 milioni circa. Il risultato d’esercizio non considerando le rettifiche delle poste dell’attivo patrimoniale, in particolare la svalutazione dei crediti verso iscritti (55,7 milioni) e gli accantonamenti ai fondi rischi e oneri (7,03 milioni), rileva un utile pari a 108,1 milioni di euro.

Leggi il seguito