Cosa leggere; tutte le prime pagine di politica italiana

Su Repubblica: Gentiloni premier incaricato al lavoro sul governo: “Priorità a sociale e Sud. Niente scadenze, vado avanti finché c’è la fiducia”. Il Giornale: Oggi la lista dei ministri, mercoledì la fiducia. (Il Sole e altre testate): Alfano verso gli Esteri, un Pd agli Interni – si fanno i nomi di Minniti e Fassino – inamovibili Padoan al Mef, Orlando alla Giustizia, Delrio alle Infrastrutture, Calenda allo Sviluppo, Franceschini ai Beni Culturali. In uscita Poletti (per la Bellanova) e la Giannini (con Doria all’Istruzione). Resta invece la Boschi, ma non alle riforme. (altro…)

Leggi il seguito

Berlusconi Parisi e il futuro del centro destra

a cura di Elia Fiorillo
C’è puzza di bruciato che viene dalla cucina… della politica. Movimenti nel centro destra con spostamenti da un raggruppamento ad un altro. L’ex presidente del Senato Renato Schifani lascia Ncd per ritornare da Silvio Berlusconi.
(altro…)

Leggi il seguito

Ovunque ci siamo presentati abbiamo perso. Alfano si dimetta da NCD. Esposito (AP)

Senatore Ncd: “Per fortuna Renzi è tifoso della Fiorentina e già indossa il viola, non lascio né il partito, né voglio cambiare gruppo”.

 

“I due fondatori di Ap erano Alfano e Cesa. Dopo le dichiarazioni di qualche giorno fa di Lorenzo Cesa, l’Udc, a quanto pare, non è più in Area Popolare. Già alle amministrative l’Udc, per la verità, non ha condiviso con noi le liste e spesso neanche la coalizione”.
(altro…)

Leggi il seguito