Relazione Corte dei Conti conferma nostre denunce. Partecipate come scatole cinesi

Sottoscriviamo tutte le parole pronunciate oggi dal presidente della Corte dei Conti e dal Procuratore, contenute nella relazione annuale. Emerge un quadro allarmante delle gestioni pubbliche in Campania sotto il profilo dell’inefficienza, disservizi, sprechi, cattiva organizzazione e soprattutto corruzione. Il 2016 è l’annus horribilis anche per la pubblica amministrazione regionale, altro che casa di vetro

(altro…)

Leggi il seguito

Cardarelli, Daniele (Pd): “Stabilità per i lavoratori precari”

“Questa mattina sono stato all’ospedale Cardarelli dove ho visitato alcuni reparti ed ho incontrato una rappresentanza di lavoratori, tra cui varie tipologie di precari che, con la loro opera, negli anni, hanno garantito, nelle varie mansioni, l’espletamento delle funzioni fondamentali per il nosocomio e per i degenti. Mi impegnerò affinché queste risorse vitali per il Cardarelli abbiano garanzie di continuità lavorativa e, in generale, per il precariato nella sanità regionale. “
(altro…)
Leggi il seguito

Il 25 Maggio i dipendenti della Regione Lazio scioperano per il #ContrattoSubito

Dichiarazione dei Segretari Generali FP CGIL Roma e Lazio, Natale Di Cola, CISL FP Roma e Lazio, Roberto Chierchia, UIL FPL Roma e Lazio, Sandro Bernardini.

Il 25 Maggio i dipendenti della Regione Lazio scioperano per il #ContrattoSubito “Il Governo ci ascolti e Zingaretti mantenga gli impegni, domani l’assemblea dei lavoratori Dopo le partecipatissime iniziative dei mesi scorsi, si svolgerà domani l’assemblea di tutti i lavoratori della Regione Lazio per estendere le motivazioni dello sciopero nazionale per il rinnovo del Contratto Nazionale di Lavoro, che si terrà il 25 maggio, alle vertenze in atto nella Regione. La Cgil chiede il rispetto degli accordi sottoscritti e degli impegni assunti, certezze sulle stabilizzazioni e sul salario accessorio per i lavoratori della Regione Lazio.

Leggi il seguito

Altre 75 farmacie in Campania

 

Il bando di concorso risaliva al 16 marzo 2009. Doveva definire la nuova graduatoria regionale di farmacisti idonei all’assegnazione di sedi farmaceutiche di nuova istituzione o vacanti di titolare. La svolta decisa dell’amministrazione De Luca ha consentito di sbloccare il concorso e la Commissione ha consegnato gli atti definitivi. Accertata la regolarità delle procedure concorsuali, l’amministrazione regionale ha immediatamente predisposto il decreto dirigenziale per l’approvazione della graduatoria definitiva, con il relativo elenco di sedi farmaceutiche disponibili, che ora sarà pubblicata sul Burc.

Saranno assegnate in fase di primo interpello già 75 sedi farmaceutiche che forniranno un’offerta più capillare ai cittadini producendo anche posti di lavoro.

Leggi il seguito