MIBACT ritorna “Ferragosto al Museo”. Spazio all’arte in estate

Ritorna dopo il grande successo delle ultime edizioni il progetto del Ministero del Beni culturali intitolato “Ferragosto al Museo”.
Grazie a questa iniziativa sarà possibile anche nella giornata dedicata al mare poter amminare la più grande area archeologica d’Europa tra il Foro Romano e il Palatino oppure se si è a Genova i capolavori di Van Dyck, Guercino e Tintoretto del Museo di Palazzo Reale.

 

Leggi il seguito

Campi Flegrei: Malazé si fa in tre. Tante le novità

Nascono una onlus e un’agenzia per il turismo esperenziale

A cura di Barbara Colli – Malazé mirabilis, esattamente come la piú grande cisterna romana di acqua potabile oggi nota e come l’omonima azienda agricola adiacente. Si moltiplica, l’impegno di Rosario Mettera per la promozione del territorio Flegreo e nascono Malazé experience e Malazé onlus. Per scoprirli www.malaze.it

 

Leggi il seguito

Gara Nazionale di Tiro con l’Arco nel Parco Archeologico di Cuma

Tutti i numeri della competizione

41 arcieri iscritti. 5 regioni rappresentate – Campania, Puglia, Lazio, Molise e Abruzzo – questi i numeri del I trofeo Città di Pozzuoli che si è svolto a Cuma nell’area archeologia della città bassa.

 

In una cornice unica dal valore storico ineguagliabile l’Asd Arco Puteoli ha organizzato una gara che ha soddisfatto tutti dando dimostrazione di organizzazione e capacità che nulla avevano da invidiare ad eventi nazionali. Campo di gara perfetto, Area Atleti comoda e riparata dal sole, Area ristoro che ha garantito dalla colazione al pranzo, copertura video della gara con trasmissione in diretta sulla pagina Facebook dell’Arco Puteoli in collaborazione con Diaologos Cominicazione.

Leggi il seguito

Turismo, Giulierini: “al Mann +50% di visitatori, ma ora è necessario migliorare i servizi”

Il Direttore del Museo Archeologico di Napoli al forum promosso dai Commercialisti a Napoli per lo sviluppo economico della cultura
Moretta: oggi il comparto culturale rappresenta il 17% del PIl nazionale con un giro economico di 250 miliardi di euro

 
NAPOLI – “Il Museo Archeologico di Napoli sta ottenendo grandi risultati: è cresciuto del 50 per cento rispetto a due anni fa, i nostri 500 mila visitatori soggiornano a Napoli, sono consumatori di prodotti tipici, vivono il Museo ed anche la città. Oggi stiamo lavorando all’apertura di una caffetteria borbonica e di un ristorante per chef stellati.

Leggi il seguito

Meteo


Meteo