Sanità in Campania, Cesaro(FI): “legge su discrezionalità nomine manager ASL smaschera sinistra”

“La proposta di legge che ‘rivoluziona’ le procedure di nomina dei manager della Sanità che, guarda caso, porta la firma di tutti i capigruppo di maggioranza, è stata iscritta all’ordine del giorno della seduta della Commissione Sanità in fretta e furia, addirittura ancor prima di essere depositata in Segreteria Generale. Cioè quando ancora non esisteva! Tutta questa impazienza nel dare pieni poteri di nomina al presidente De Luca in piena campagna elettorale è davvero singolare. Perché il governo De Luca non ha presentato un Ddl? Cari colleghi di centrosinistra, a pensar male si fa peccato, diceva Andreotti, ma spesso ci si indovina”.

Leggi il seguito

Sanità, D’Anna (federlab): “denunceremo direttore Asl Na2”

“Ai centri accreditati della diabetologia viene impedito di lavorare. Denunceremo il dottor D’Amore, direttore Asl Napoli 2, perche’ sta facendo assistere malati cronici di diabete in strutture prive del decreto di apertura e funzionamento. De Luca? La luna di miele è finita. Bisogna restituire i fondi che ci sono stati sottratti alla specialistica”.

“Siamo imprenditori professionisti ai quali sono state sottratte risorse ed ai quali si sottraggono ancora pazienti per mandarli in strutture che non sono a posto. Andremo fino in fondo”. Cosi’ Vincenzo D’Anna… (altro…)

Leggi il seguito

Sanità Campania, a gennaio svolte su liste d’attesa

Il Presidente della Regione Vincenzo De Luca ha incontrato nella sala Giunta di Palazzo Santa Lucia i vertici delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere della Campania. All’ordine del giorno liste d’attesa, tetti di spesa, mobilità passiva e contratti con le strutture convenzionate. Nel corso dell’incontro sono state fissate scadenze e trasmesse precise disposizioni.

Leggi il seguito

Radioterapia, Campania ultima in Italia per strutture pubbliche e private

Radioterapia, budget per le attività nei centri convenzionati esaurito da un mese a Napoli 2 nord. Le cifre rivelano anche un enorme divario tra la Campania e il Centro-Nord Italia in termini di strutture attive. Se in Umbria e Lazio ci sono 7,7 acceleratori per milione di abitanti, in Lombardia 7, in Toscana 6,9 e in Friuli addirittura 8,9 la Campania è in fondo alla lista insieme  Calabria e la Puglia.

Leggi il seguito

Via a collaborazione tra sanità Campania e Repubblica Cinese al Monaldi

L’Assessorato al Lavoro e alla Formazione della Regione Campania guidato da Severino Nappi ha dato il via libera ad un progetto di promozione medico-scientifico tra il mondo della sanità campana e quella della Repubblica Popolare Cinese.

 

Il progetto si svilupperà presso l’Aorn “Azienda dei Colli”, diretta da Antonio Giordano, in collaborazione con l’Associazione culturale “L’era della Stella Polare”, presieduta da Vincenzo Sciancamarra.
Scopo dell’iniziativa è migliorare lo sviluppo, reciproco e sinergico, nella pratica clinica e nella ricerca a vantaggio della collettività.

Leggi il seguito

Campania, Marciano (PD): comune e asl intervengano contro forni illegali

“Un plauso alla Guardia di Finanza per l’intervento odierno, che ha consentito di sequestrare l’ennesimo forno illegale in provincia di Napoli. Ma non possiamo delegare esclusivamente alle Forze dell’Ordine le attività di controllo e repressione dei fenomeni di illegalità in questo settore”.

Così in una nota il vicecapogruppo regionale PD, Antonio Marciano.
“Bisogna che Comuni e Asl prendano in capo la responsabilità di queste azioni, così come ribadito e sottolineato nella legge regionale 10/2014, che porta la mia firma ed è stata approvata all’unanimità dal Consiglio regionale, indirizzata a tutelare innanzitutto i consumatori e i produttori che operano nella legalità”, prosegue il consigliere.

Leggi il seguito

CAMPANIA, MARCIANO (PD): REGIONE EVITI CHIUSURA PRESIDI ASL BAGNOLI

Scongiurare la chiusura dei due presidi Asl sul territorio di Bagnoli. È questa la richiesta del vicecapogruppo regionale del Partito Democratico, Antonio Marciano, al Presidente della Giunta, nonché Commissario ad acta per la prosecuzione del Piano di Rientro della spesa sanitaria, Stefano Caldoro, contenuta in una interrogazione presentata oggi.
“Il direttore del Distretto 25 di ASL Napoli 1 ha comunicato ai dipendenti la chiusura del consultorio di via Enea, a partire dal 16 luglio, e del poliambulatorio di via Alessandro D’Alessandro, a partire dal 31 luglio, lasciando di fatto scoperto un intero quartiere”, scrive il consigliere.
Pertanto, Marciano chiede l’intervento della Regione per “scongiurare la chiusura di questi presidi sul territorio, con l’unica conseguenza di lasciare i cittadini di Bagnoli privi di punti di riferimento così importanti che attengono alla delicatissima sfera del diritto alla tutela della salute e, nel caso più specifico del consultorio, della salvaguardia della salute delle madri e dei loro bambini”, nonché per “garantire ai cittadini di aver accesso in questo periodo almeno a servizi come il consultorio, il centro vaccinale, il CUP e cassa ticket”.
“È inaccettabile che un territorio con circa venticinquemila assistiti venga privato della fruizione di strutture sanitarie che erogano servizi fondamentali. Questi sono gli effetti del tanto sbandierato pareggio di bilancio, pagato a quanto pare sulla pelle dei cittadini”, commenta Marciano.

Leggi il seguito

SCUOLA – CONSIGLIERI NCD NAPOLI: “DE MAGISTRIS INTERVENGA SU ASSISTENZA DISABILI E LAVORATORI”

Esprimiamo la nostra piena e incondizionata solidarietà nei confronti delle famiglie degli alunni portatori di handicap e dei lavoratori che prestano loro assistenza nelle scuole”.

Lo affermano in una nota, Mimmo Palmieri, presidente del gruppo Nuovo Centro Destra al Comune di Napoli, unitamente ai consiglieri Marco Mansueto e Gennaro Addio, che intervengono in merito al blocco dell’assistenza agli alunni disabili nelle scuole.

Ritenendo che legittime rivendicazioni non debbano gravare ulteriormente su soggetti già così fortemente penalizzati, chiediamo – concludono i consiglieri – che il Sindaco de Magistris riceva con urgenza una delegazione dei lavoratori e delle famiglie degli alunni diversamente abili, al fine di contribuire alla soluzione della vertenza in tempi rapidi”.

Leggi il seguito

PER LA PRIMA VOLTA SI APRE UN DIALOGO DIRETTO TRA I CITTADINI E I DENTISTI.

 E’ infatti al via “Filodentale – il tuo filo diretto con i dentisti”, un’iniziativa promossa dall’Associazione Italiana Odontoiatri (AIO) di Roma e del Lazio nell’ambito di una Giornata di confronto tra Sindacato, Regione Lazio e ASL, che consente a ogni cittadino di contattare gli specialisti per porre domande sulla propria salute orale,
esprimere dubbi o chiedere un parere.

Leggi il seguito