“I proclami del M5S contro ilgioco d’azzardo sembrano solo un ricordo”


 L’appello di Agcai: “A rischio chiusura 5000 aziende costituite dai piccoli gestori con il licenziamento dioltre centomila lavoratori”

ROMA – “Anche questo governo in linea con il vecchio per quanto concerne l’azzardo. Proroga le concessioni  e rinvia la sostituzione delle slot di altri due anni. Le lobby hanno fatto arrivare le loro richieste a Palazzo Chigi che prontamente le ha accettate. Di Maio e Salvini non rispettano quello che loro stessi hanno firmato nel contratto di governo: l’eliminazione di videolottery e slot machine”.

Lo afferma Benedetto Palese, presidente di Agcai (Associazione Gestori e Costruttori Apparecchi da Intrattenimento).

Leggi tutto

Agcai, giocare nei mini-casinò con le videolottery rovinerà le famiglie

 

Nuovo appello al Governo e al Mef dell’Associazione Nazionale Gestori e Costruttori Apparecchi da intrattenimento

 

ROMA – L’obiettivo del governo è di ridurre l’offerta di gioco meno pericolosa delle slot da bar e qualificare l’offerta di gioco dei mini casino con le videolottery. Lo fa dimezzando i punti vendita conteggiandone 25.000 dove slot non c’è ne neanche una, e togliendole da tutte le lavanderie, le cartolibrerie, i ristoranti,gli aberghi ,rifugi alpini ,circoli privati e piccoli bar ,dove non gioca quasi nessuno.

Leggi tutto

Giochi, Baretta incontra Agcai: “No ad aumento delle videolottery”

Confronto pubblico con il sottosegretario di Stato all’Economia:

“Pronti a discutere sulla distribuzione delle macchine”

Palese: “Ludopatia in aumento, è un grave rischio per famiglie e imprese”

 

ROMA – “Nei piani del governo non esiste l’idea che le videolottery aumentino, semmai dovremmo ridurle, e non abbiamo in mente né di scambiarle con le awp, né che debbano trovarsi nei bar”. Lo ha detto il sottosegretario all’Economia, Pierpaolo Baretta, intervenendo al dibattito organizzato dall’Associazione gestori e costruttori degli apparecchi da intrattenimento dopo la definizione degli accordi presi in Conferenza Unificata Stato-Regioni sull’apertura di circa 5mila nuove sale da gioco, cui hanno preso parte anche le deputate Michela Rostan (Articolo 1 – Mdp) e Paola Binetti (Idea), e il generale Antonio Pappalardo, fondatore del Movimento Liberazione Italia.

Leggi tutto