Bagnoli, Mara Carfagna: “aspettato tre anni per spostare le virgole”

“Abbiamo aspettato tre anni per spostare le virgole. De Magistris, in nome dell’ ideologia e dell’ ultima parola, ha giocato sulla vita di Napoli, sulla rinascita di Bagnoli e sugli abitanti del quartiere tenendoli con il fiato sospeso. Ora, messo alle strette, alla fine ha dovuto cedere facendo credere di aver inciso nella scelta finale. Peccato che il piano su Bagnoli sia praticamente lo stesso. Ma non poteva rinunciare all’ effetto scenico.
Ha scatenato la protesta e ora a testa bassa fa quello che avrebbe dovuto fare prima. L’unico risultato ottenuto è stato ancora una volta quello di spaccare la città”.
Così Mara Carfagna deputato e consigliere comunale a Napoli di Forza Italia.

Leggi il seguito

Il rilancio di Bagnoli e del Mezzogiorno

A cura di Nicola Rivieccio
Per il rilancio di Bagnoli, a Napoli, “occorrono iniziative soft e hard”. E’ quanto ha affermato Ambrogio Prezioso, presidente dell’Unione degli Industriali di Napoli, in occasione del convegno “Le Vie dello sviluppo”, organizzato a Cittá della Scienza, nel quadro delle iniziative promosse per il centenario dell’associazione di categoria partenopea.
(altro…)
Leggi il seguito

Napoli; rilanciare urbanistica con accordi pubblico-privato

Gianpiero Falco, presidente Confapi Napoli ha affermato che l’associazione è pronta ad affiancare Enti locali su progetti di sviluppo; il project financing può essere la risposta alle ambizioni di crescita di Napoli. Una città di straordinarie potenzialità ma con una finanza pubblica insufficiente a sostenere i piani di riqualificazione di cui ha bisogno. (altro…)

Leggi il seguito

Bagnoli; buon segnale la presenza del sindaco in Prefettura

Marrone: riconvertiamo quartiere in Silicon Valley
“Su Bagnoli finalmente qualcosa si muove; e la presenza del sindaco Luigi de Magistris alla riunione in Prefettura di quest’oggi è il segnale decisivo”. Il presidente del gruppo Giovani Confapi di Napoli ha poi aggiunto: “Stop quindi alle polemiche e alle strumentalizzazioni da parte di tutti – aggiunge il leader degli imprenditori jr – e andiamo avanti con progetti di qualità per la bonifica e la rigenerazione urbana di un intero quartiere da venti anni sottratto alla cittadinanza e allo sviluppo”. (altro…)

Leggi il seguito

Napoli: la città, il caos, e le istituzioni

A cura di Penna Nera  Per quello che ho visto sui vari social la manifestazione anti-Renzi ha Napoli, non ha coinvolto oceaniche folle, ma gruppi agguerriti e motivati dei Centri Sociali.Ora a prescindere dal numero dei partecipanti dobbiamo registrare che vi è uno stato di malessere strisciante in alcune fasce del nostro tessuto sociale che sta diventando sempre di più preoccupante… (altro…)

Leggi il seguito

Bagnoli Formisano (Moderati): “ok governo, a parole seguiti i fatti”

“Anche oggi su Bagnoli dobbiamo riscontrare che alle parole sono seguiti i fatti. Questo e’ il motivo per cui noi dei Moderati di centrosinistra sosteniamo con convinzione il Governo Renzi e pensiamo che questa capacita’ di azione dimostrata concretamente sia quel che serva al Paese”.
Lo scrive sul suo profilo Facebook l’on. Nello Formisano, capogruppo dei Moderati alla Camera, il quale aggiunge:
“L’operativita’ dell’esecutivo nazionale su Bagnoli e’ il chiaro segnale a Napoli che se ci si isola non si va da nessuna parte”…

Leggi il seguito

De Luca su Bagnoli:”risultato straordinario”

 

Dichiarazione del Presidente della Regione Vincenzo De Luca:

“Considero straordinario il risultato di oggi sul progetto Bagnoli. A cominciare dall’impegno ad eliminare la colmata, con un piano complessivo finanziato con 270 milioni di euro. E’ un risultato straordinario anche poter restituire ai napoletani la spiaggia nell’ambito del progetto generale che ha una valenza storica. Un impegno che avrà scadenza e tempi certi”.

Leggi il seguito

Caso Bagnoli, i Radicali: referendum per decidere

La cabina di regia che si terrà oggi in prefettura, annunciata come decisiva per il futuro di Bagnoli, ripresenta in realtà uno schema già visto. Nel chiuso di una stanza il presidente del consiglio incontrerà il commissario Nastasi e le autorità locali per pianificare in merito alle nuove bonifiche e alla riqualificazione dell’area.

Leggi il seguito