Trasporti; completata l’alta capacità Caserta – Foggia

Realizzato il raddoppio ferroviario nel rispetto dei tempi e degli elevati standard di qualità di Italferr e Rfi
Nella notte tra sabato 24 e domenica 25 giugno, la D’Agostino Costruzioni Generali ha portato a termine nei tempi previsti i lavori di realizzazione del Raddoppio Ferroviario della linea Caserta – Foggia nella tratta tra Cervaro e Bovino.

 

I lavori, commissionati da Italferr in nome e per conto di Rete Ferroviaria Italiana, prevedono la realizzazione di complessivi 19 chilometri di linea ferroviaria ad Alta Capacità. Il tratto in questione è stato attivato dopo il transito del treno diagnostico delle Ferrovie “Dia.Man.Te”, che ha dato esito positivo.

Leggi il seguito

La primavera-estate glam di Michele Lopriore #michelelopriore

Collezione primavera estate 2017
Una fiaba irresistibile e leggera
Capacità di coniugare proposte contemporanee di grande qualità con un heritage costruito in oltre 30 anni di attività: questo racconta la collezione primavera estate 2017 firmata MICHELE LOPRIORE. (altro…)

Leggi il seguito

Meta Mare in Festa prima edizione

Blu Meta Festival fra Mare Nostrum e Verdi Colline…la Grande Bellezza 10-11-12-settembre Sulla passeggiata del porto di Meta Dopo il successo ottenuto con “Meta Summer 2016”, il suggestivo scenario offerto dall’antico borgo di Meta, porta d’ingresso dei Comuni sorrentini, si prepara ad accogliere “META MARE IN FESTA I edizione”

 

Leggi il seguito

A 24 anni da Capaci. I commenti live su Giovanni Falcone

  •  FALCONE, PACE: “GIOVANI E SCUOLE MIGLIORI ALLEATI NELLA LOTTA ALLE MAFIE”

“Nella lotta alle mafie, i nostri migliori alleati sono i giovani e la scuola. Una consapevolezza che, nel giorno in cui si ricorda il sacrificio compiuto da coloro che persero la vita a Capaci, il 23 maggio 1992, assume ancora più forza”. Lo dichiara Salvatore Pace, candidato al Consiglio comunale di Napoli nella lista DEMA – Democrazia e Autonomia, sull’anniversario della strage di Capaci in cui persero la vita Giovanni Falcone, la moglie e gli agenti della scorta.

Leggi il seguito

Alla scoperta di Altavilla Milicia e Capaci

a cura di Harry di Prisco 
«Quando il terremoto del 1968 distrusse la città di Gibellina, nessuno immaginava che la stessa sarebbe rinata, da quelle macerie, con una forte incisiva identità, capace di riscattare con tenacia e grande determinazione modelli sociali e culturali tipici di una cittadina agricola dell’entroterra trapanese degli anni ’60»…

Leggi il seguito