Cassa ragionieri approva l’assestamento 2018 e il preventivo 2019

 

L’ente previdenziale ha ratificato anche il bilancio tecnico che attesta la sostenibilità a 50 anni del fondo pensionistico

 

ROMA – Il Comitato dei delegati della Cassa di previdenza dei ragionieri, presieduto da Luigi Pagliuca, ha approvato a larga maggioranza, l’assestamento del bilancio per l’anno 2018 e il bilancio di previsione per l’anno 2019.

Il 2018 fortemente influenzato dall’andamento dei mercati finanziari e dalla ulteriore contrazione del patrimonio immobiliare residenziale è stimato in chiusura con un incremento del patrimonio 2018 per euro 85,8 milioni al lordo delle rettifiche di valore per i crediti (euro 41,4 milioni) e delle variazioni di valore degli investimenti (euro 34 milioni). Il risultato netto è di euro 8,9 milioni.

Leggi il seguito

Cuchel, professionisti pronti a class action e protesta in piazza

 

L’appello del numero uno dell’Associazione nazionale commercialisti da Pisa a governo e parlamento per accogliere le istanze che sarebbero più efficaci limitando i disagi per imprese e addetti ai lavori

 

PISA – “Chiediamo attenzione particolare sulla fatturazione elettronica: il paese deve essere messo in sicurezza sul trattamento dei dati. Non possiamo mettere a repentaglio l’intero sistema economico e le risposte del ministro Tria e del governo non ci soddisfano. Se il governo non accoglierà le istanze dei professionisti siamo pronti a tornare in piazza e a lanciare una class action”. Lo ha detto Marco Cuchel, presidente dell’Associazione nazionale Commercialisti (Anc) aprendo il forum “Obiettivo Futuro: Professioni, Politica e Istituzioni a confronto per la tutela del cittadino che si è svolto a Pisa.

Leggi il seguito

Cassa ragionieri investe nella gestione della sicurezza sul lavoro

 

Implementato dall’ente previdenziale, presieduto da Luigi Pagliuca, il sistema di gestione secondo il “British Standard OHSAS 18001:2007”

 

ROMA – La Cassa nazionale di previdenza dei ragionieri, presieduta da Luigi Pagliuca, investe nella sicurezza sul lavoro con l’implementazione del sistema di gestione secondo il “British Standard OHSAS 18001:2007”.

“L’obiettivo è quello di fornire uno strumento gestionale per il continuo monitoraggio e miglioramento delle performance aziendali connesse alla sicurezza nei luoghi di lavoro”, ha sottolineato Fedele Santomauro, consigliere d’amministrazione dell’ente previdenziale, evidenziato il ruolo svolto dall’ingegnere Antonino Triscari, responsabile del sistema di gestione della sicurezza e dal dottor Stefano Verza, psicologo del lavoro e delle organizzazioni.

Leggi il seguito