Anci – Fassino, basta divari tra nord e sud

Duro è il presidente dell’Anci Piero Fassino dopo una riunione dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani tenutasi in Campidoglio: “Noi avvertiamo come un’urgenza politica generale il tema del Mezzogiorno, anche sul fronte degli enti locali vi constatiamo una criticità”, l’attuale sindaco di Torino nonché massimo esponente dell’Anci ha poi proseguito affermando che il fenomeno si osserva con preoccupazione dato il pericolo di un’ulteriore divaricazione tra nord e sud. Un segnale importante sarà dato all’assemblea annuale che si svolgerà a Bari in segno proprio dell’attenzione che l’Anci vuole assegnare al Mezzogiorno e successivamente sarà convocata un’apposita conferenza nazionale dell’Anci sul mezzogiorno, che si terrà a Catania».

Leggi il seguito

Maltempo, chiuso l’aeroporto a Catania

La pioggia incessante ha accompagnato l’intera mattinata di Catania e la provincia. Al momento si registrano pochi interventi dei Vigili del fuoco per soccorrere automobilisti in panne a causa delle strade allagate. Sono quasi trenta invece le operazioni da parte dei pompieri.

Il Maltempo non ha risparmiato i collegamenti, i voli in arrivo sull’aeroporto di Fontanarossa sono stati dirottati verso la scalo di Palermo. L’ondata di maltempo al momenti interessa anche il territoriodi Acireale, Vampolieri e Lavinaio. Un movimento franoso del terreno si è registrato lungo la Strada Statale 114 tra Acitrezza e Acireale, dove il traffico è rallentato per la presenza di detriti sul manto stradale.

Leggi il seguito

Sicilia, coniugi uccisi; ivoriano ripreso anche dalle immagini video

È nelle mani della polizia di Stato il filmato realizzato aa alcune telecamere circuito di video sorveglianza sul duplice omicidio in villa di Palagonia. Il video ha ricostruito i tempi in cui Kamara Mamadou ha agito la notte tra sabato e domenica scorsi.
Alcuni fotogrammi immortalerebbero Kamara mentre esce dal Cara alle 23:58  su una bicicletta, con uno zaino mono spalla di colore arancione.
La ricostruzione poi continua alle 2:13, dove Kamara passa lungo via Palermo, davanti casa dei coniugi, alle 2:16, percorre una stradina adiacente che porta solo a ‘Villa Solano’, alle 5:14 e alle 5:15 e’ di nuovo in strada, alle 5:22 ha un sacco appeso alla bici, mentre un altro sarà trovato in casa delle vittime e alle 6:20 fa rientro al Cara. “Aspettiamo ulteriori esami della scientifica per affermare o escludere che Kamara abbia agito da solo o con dei complici”, ha sostenuto il capo della Mobile di Catania, Antonio Salvago che ha aggiunto che “l’arma per assassinare Vincenzo Solano potrebbe essere un ‘estrattore’ utilizzato in genere dai meccanici, una tronchesina è uno sgabello usati per colpire entrambi»”

Leggi il seguito

Seminario “SUAS – Sportello Unico per le Agevolazioni Sociali” –

Catania, venerdì 17 aprile 2015, ore 9,30 (presso il Museo della Cultura – Via Vittorio Emanuele, 120): ANCI e Presidenza del Consiglio – Dipartimento della Funzione Pubblica promuovono il progetto per la realizzazione a beneficio dei Comuni di un sistema unificato per la gestione organica degli interventi di welfare agevolato.

 

Prevista la partecipazione dell’Assessore all’Armonia Sociale e Welfare di Catania,  Angelo Villari.

Leggi il seguito

Fantastica Guerriero Luvo Arzano, affonda Catania

MESSAGGERIE STRANO CATANIA 0

GUERRIERO LUVO ARZANO 3

(18-25; 20-25; 22-25)

MESSAGGERIE STRANO CATANIA: Oliva 16, Salamone 5, Avenia 8, Morfino 4, Scirè 4, Foscari 1, Barbagallo (L), Camarda 4. Non entrate: Todaro, Escher, Sfogliano. All. Scavino

GUERRIERO LUVO ARZANO: Campolo 10, Ammendola 3, Rinaldi (L), Cozzolino 2, Vinaccia 13, Lauro 14, Maresca 8. Non entrate: Del Vaglio, Di Vario, Russo M., Postiglione, Amitrano, Pinto.

Arbitri: Sodano e Ferrise

NOTE. Durata set: 25’; 31’; 28’. Battute sbagliate Catania: 3. Battute sbagliate Arzano 8. Battute punto Catania: 7; Battute punto Arzano: 4. Spettatori 250 circa.

Leggi il seguito

Il Benevento Rugby vince a Catania e conquista la vetta solitaria in classifica

 A inizio gara doppio errore dei sanniti che sbagliano due calci. Borina, per gli Amatori, piazza  tra i pali al 37° e porta in vantaggio gli etnei.

 

Gioco ancora a favore dei siciliani che a fine primo tempo realizzano una meta con Palmieri. Il primo tempo termina 10 – 0. Il Benevento forte in mischia, Catania padrone del gioco.  Il secondo tempo inizia con maggiore determinazione per i bianco-celesti che conquistano metri metri e punizioni. Il Benevento Rugby ottiene infatti la prima meta tecnica al 48° minuto con relativa trasformazione.
Al 65° Passariello realizza la seconda, questa volta su azione. La meta non viene trasformata ma il Benevento va in testa: 10 – 12.  Gli Amatori Catania cercano di rientrare in partita. Al 75° il Benevento Rugby chiude definitivamente l’incontro. Seconda meta tecnica e trasformazione di Fragnito. Risultato finale 10 – 19: vittoria e primo posto.

Leggi il seguito