SMA; Cesaro (FI) su dirigenti: “Ecco le promozioni agli amici degli amici”

“Senza Direttore Generale da marzo scorso, senza bilanci dal 2013″
La Sma continua senza pudore la corsa ai privilegi: ieri bonus da 50 mila euro ai dirigenti, oggi, come preannunciato e denunciato, arrivano le discutibili promozioni agli amici degli amici con tanto di relative integrazioni salariali da oltre 10 mila euro annui.

Leggi il seguito

SANITÀ, A. CESARO (FI): CAMPANIA ANCORA SU STRISCIA PER SCANDALO BARELLE 

“Questa sera di nuovo la Campania su Striscia la notizia per barelle al Cardarelli! #delucavergogna #delucadimettiti #piubarellemenofritture”. Così su Twitter il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro, commentando il servizio di Striscia la Notizia sullo scandalo delle barelle all’ospedale Cardarelli di Napoli.
 

Leggi il seguito

PARLAMENTO UE, A. CESARO (FI): ORGOGLIOSI PER ELEZIONE TAJANI A PRESIDENZA PARLAMENTO EUROPEO

“L’elezione di Antonio Tajani alla presidenza del Parlamento Europeo ci rende orgogliosi”. Lo afferma il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro, commentando l’esito del voto a Strasburgo. “Al neo Presidente che saprà interpretare con grande capacità e competenza il nuovo corso di un’Europa vicina ai cittadini – aggiunge il capogruppo campano di Cesaro – vanno le nostre congratulazioni e i nostri migliori auguri di buon lavoro”.

Leggi il seguito

Cesaro (FI) su case ai ROM: “prima ai nostri cittadini” 

“Le politiche di integrazione delle etnie rom in Campania vanno opportunamente discusse e programmate in Consiglio regionale. Per questo, ad aprile scorso, ho depositato una proposta di legge regionale che mi auguro possa essere calendarizzata al più presto”. Lo afferma il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro, commentando la notizia dello sblocco di 16 milioni di euro per il superamento dell’emergenza dei campi rom in Campania.
“Come ho più volte sostenuto – aggiunge Cesaro –, servono percorsi di integrazione da condividere con le nostre comunità locali scongiurando, come temiamo che accada a Giugliano, che si sostituiscano campi con ghetti”.
“Il vero timore è che – conclude Cesaro – si sottraggano anche risorse abitative destinate ai nostri senzatetto in comuni dove l’emergenza casa costituisce una vera e propria piaga”.

Leggi il seguito

Cesaro (FI): “De Luca intervenga su caso Clinica Santa Patrizia”

 

“I gravi ritardi del governo regionale e l’incapacità di chiudere tempestivamente la vertenza sui tetti di spesa in Campania sono inaccettabili: chiude il Pronto Soccorso della Clinica Santa Patrizia di Secondigliano e ben cinquanta lavoratori sono stati messi in cassa integrazione senza che nessuno, né la struttura commissariale della Sanità campana né il Presidente Vincenzo De Luca, abbiano mosso un dito”.
(altro…)
Leggi il seguito

L. Cesaro e V. Maiello (FI), c’è archiviazione da accuse

“L’archiviazione delle accuse che vennero contestate all’onorevole Luigi Cesaro nel luglio 2014, con un ordinanza di custodia in carcere, spazza via una contestazione che era apparsa, sin da subito, contraria ai fatti. Va anche però detto che l’epilogo della vicenda ci restituisce l’immagine di una giustizia non prigioniera di pregiudizi e che, sapendo rivedere le proprie iniziali determinazioni, nel confronto con le ragioni di innocenza dell’accusato, si mostra all’altezza della propria funzione, nella quale il mio assistito ha sempre confidato”. (altro…)

Leggi il seguito

Cesaro (FI) e su ROM; grave il consiglio comunale di Giugliano 

“E’ grave che la Conferenza dei Capigruppo del Consiglio comunale di Giugliano non abbia iscritto all’ordine del giorno della prossima seduta la questione dell’ecovillaggio rom e della relativa petizione firmata da ben oltre 5.000 cittadini”.

 Lo afferma il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio Regionale della Campania, Armando Cesaro.

“Voglio augurarmi – aggiunge Cesaro – che dietro questa decisione dell’amministrazione e della maggioranza che la sostiene non vi sia la volontà di rinviare tutto ad una data successiva a quella della Conferenza dei Servizi convocata il 29 settembre prossimo”. “Se così fosse si tratterebbe di una grave violazione dei principi di democrazia e partecipazione ed un insulto ai tantissimi cittadini che hanno firmato la petizione”.

Leggi il seguito

Tariffe idriche in Campania, ecco la risposta di Bonavitacola

“Si può accettare che nella polemica politica a volte si diano i numeri. Ma le falsità grossolane e ripetute sono inaccettabili. Sulla vicenda tariffe idriche il duo Cesaro-Caldoro merita l’oscar del falso. Ben tre falsi in un colpo solo, che si rivelano l’ennesimo boomerang: ogni loro dichiarazione offre la chiara dimostrazione della irresponsabilità della precedente gestione…”

(altro…)

Leggi il seguito