Ennesima aggressione ai danni di dipendenti capitolini. Fare il dipendente comunale comincia a diventare un lavoro “pericoloso”

Nella mattina del 17 ottobre, un dipendente della sede municipale di Tor Bella Monaca,  è stato portato al pronto soccorso del Policlinico di Tor Vergata, a seguito di un’aggressione subita negli uffici demografici del Municipio 6, presso i quali lavorava da pochi giorni, essendo tra gli assunti dall’ultimo scorrimento delle graduatorie concorsuali.

Questo ennesimo atto di aggressione dimostra, ancora una volta, l’incapacità dell’Amministrazione Capitolina di tutelare almeno l’integrità fisica dei propri dipendenti.

Dobbiamo rilevare che, da un po’ di tempo, atti di questo tipo nei confronti dei dipendenti capitolini si stanno moltiplicando. C’è una proccupante accelerazione che investe, in particolare, i settori del sociale, gli sportelli anagrafici, la polizia locale e gli altri uffici che hanno contatto con il pubblico.

Leggi il seguito

Grande risultato della CISL FP negli Enti Locali dell’Area Metropolitana di Roma Capitale

Dichiarazioni di Giancarlo Cosentino Responsabile del Dipartimento Funzioni Locali

(altro…)

Leggi il seguito