Napoli, scatta la nuova alleanza tra i professionisti e l’amministrazione comunale

Luigi de Magistris, prezioso il contributo del Cup. Alessandra Clemente: “Esperienza all’insegna dell’impegno etico”
Giovanni Vitolo: “Profonda gratitudine da parte di tutti a Maurizio De Tilla”. Maurizio Sansone: “Collaborazione fortemente innovativa”. Riccardo Izzo: “Iniziativa nell’interesse di tutti i cittadini”

 

NAPOLI – Al via la “Consulta Interprofessionale di Napoli e Campania: un nuovo strumento al servizio della Città”: obiettivo del Cup, riconosciuto con apposito decreto del Sindaco di Napoli, è promuovere una fattiva collaborazione tra professionisti e amministrazione attraverso il coinvolgimento dei 24 Ordini professionali.
Finalitá: migliorare la qualità dei servizi, valorizzare le pratiche di cittadinanza attiva e varare azioni congiunte di sostegno a imprenditori e consumatori.

Leggi il seguito

Nuova edizione della guida “Napoli insolita e segreta”, oltre 300 luoghi poco noti

Presentazione giovedì 14 ore 16, Sala Affrescata Villa Patrizi in via Manzoni 21

Giovedì 14 dicembre alle ore 16 sarà la Sala affrescata di Villa Patrizi – accesso da via Manzoni 21, Napoli – ad ospitare la presentazione della seconda edizione della guida “Napoli insolita e segreta” edita da Jonglez, di Valerio Ceva Grimaldi, con testi tematici di Maria Franchini e foto di Fernando Pisacane.

Il volume, tradotto in inglese e francese e disponibile in tutte le librerie dei principali Paesi europei, Usa e Australia, contiene oltre 60 pagine di contenuti del tutto nuovi, con circa trenta luoghi “insoliti e segreti” in aggiunta agli oltre 250 già pubblicati.

Leggi il seguito

Commercialisti, De Lise: “Da Napoli un messaggio di riscatto per i giovani”

Presentato il congresso nazionale Ungdcec, alla stazione marittima dal 6 all’8 aprile. Al sindaco de Magistris la prima cravatta del commercialista realizzata dallo stilista napoletano Ugo Cilento

NAPOLI – “Da Napoli lanciamo un messaggio di riscatto per tutta la categoria dei dottori commercialisti. L’esercizio della libera professione sembra attrarre sempre meno giovani rispetto al passato, in particolare nel Mezzogiorno ed in Campania. Una situazione che è possibile contrastare prendendo atto di un’evoluzione del nostro ruolo e della necessità di riqualificarsi in campi specifici.

Leggi il seguito