“Mio San Marzano”

 Il Progetto di Solania SrL,che nasce sotto l’egida della Coldiretti Campania e del Consorzio San Marzano Dop e che si avvarrà della collaborazione dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, prevede che i pizzaioli e i ristoratori potranno scegliere il lotto di produzione e personalizzare l’etichetta della confezione di latta con il logo del locale, la loro immagine o altro segno identificativo. L’etichetta conterrà altresì il QR Code rilasciato dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno. Solania si approvvigionerà del S. Marzano dalla cooperativa di agricoltori aderente alla sua rete di impresa i cui soci avranno fatto richiesta di QR Code per il prodotto coltivato. apponendo sull’etichetta della confezione di latta il loro logo, immagine o altro segno identificativo

Leggi il seguito

Agricoltura. Verdi. Condividiamo le parole di De Luca ma bisogna fare di più. Serve un assessore ad hoc

“Stamattina eravamo presenti, con una nostra delegazione, alla convention promossa dalla Coldiretti per denunciare i casi di pirateria alimentare e gli altri problemi che si ritrovano ad affrontare le piccole e medie imprese agrozooteniche perché crediamo nell’agricoltura e vogliamo mettere in campo tutte le possibili iniziative per tutelare e valorizzare un settore che può essere un traino per l’economia campana”.

Leggi il seguito

Premio Sirena d’oro, ultimo long week end sorrentino

Tre giorni di appuntamenti, 15,16,17 aprile tra degustazioni, mostre, concerti, visite guidate, convegni.
Dopo il successo della scorsa settimana, che ha visto venerdì 8 aprile l’inizio dell’edizione 2016 del “Sirena d’Oro” – format dedicato all’olio extravergine di oliva e ai prodotti tipici locali, evento promosso dal Comune di Sorrento, in collaborazione con Coldiretti, Unaprol e Federdop e con il patrocinio della Camera dei Deputati, del ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e della Regione Campania – venerdì 15 inizierà il secondo week-end della manifestazione organizzata dalla Hullabaloo s.r.l..
All’interno dell’evento si svolge il “Premio Sirena d’Oro”, giunto alla 14ma edizione, concorso annuale che assegna riconoscimenti ad oli extravergine di oliva Dop e Igp di tutto il territorio nazionale, e la manifestazione “I Valori del Territorio”, il cui intento è sostenere la riscoperta e la valorizzazione delle tradizioni e delle tipicità enogastronomiche sorrentine.
Gli androni dei palazzi storici resteranno aperti al pubblico dalle 10 alle 23, mostrando non solo i propri pregi architettonici, ma ospitando aree espositive nelle quali le aziende locali e associazioni di categoria potranno presentare e vendere le proprie produzioni tipiche nei settori dell’artigianato e dell’agroalimentare. Previste anche giornate dedicate alla formazione e agli incontri con addetti ai lavori del settore agricoltura, inaugurate lo scorso sabato 9 aprile, e con grande successo, dal corso di formazione tenuto dall’ordine dei giornalisti sul tema “Geopolitica degli alimenti e sicurezza alimentare”.
“I Valori del Territorio” offrirà anche questo fine settimana ai cittadini e agli ospiti della città, dalle ore 19 alle 23, una “passeggiata animata”con spettacoli e concerti tra i vicoli del centro antico che immergerà i visitatori in scene di vita quotidiana appartenenti ad altre epoche, e un “percorso del gusto” in cui saranno offerti piatti della cucina
nostrana, preparati con materie prime del territorio e con gli oli Dop e Igp, dai ristoratori sorrentini che aderiscono all’iniziativa. Per la degustazione di queste prelibatezze gli ospiti potranno acquistare un voucher dal costo di dieci euro che darà il diritto ad effettuare l’assaggio di tutte le pietanze lungo l’itinerario nel centro antico.

Leggi il seguito

Agroalimentare-Verdi. Rafforzare le certificazioni di qualità. Difendere il San Marzano per tutelare il territorio

“Rendere sempre più forti le certificazioni e le attestazioni di qualità, a cominciare da Dop e Igp, fino ad arrivare alle De.Co. (denominazioni di origine comunali), favorendo il sostegno delle piccole aziende agrozootecniche senza le quali aumenterebbero i rischi sulla qualità del cibo che mangiamo e si otterrebbe un minor presidio del territorio, lasciato all’abbandono e alla cementificazione”.

 

Leggi il seguito

Pomodoro San Marzano, no a scippi; fronte comune Coldiretti

san marzano

Sindaci, consorzio tutela contrari a IGP, sì a estensione DOP per fresco
Fronte comune di sindaci, istituzioni, imprenditori e Coldiretti a tutela del pomodoro san Marzano Dop. No, dunque, alla creazione di una Igp San Marzano, si all’allargamento della tutela della dop al prodotto fresco e stretta normativa per scongiurare “scippi” di un prodotto di eccellenza penalizzato dal falso Made in Italy. È quanto emerso questa mattina, a Salerno, nel corso di un incontro promosso da Coldiretti con i sindaci dei 41 comuni dell’areale san Marzano, il presidente della Provincia di Salerno, della Camera di Commercio, la senatrice Angelica Saggese, membro della Commissione agricoltura e il Consorzio di Tutela DOP San Marzano.

Leggi il seguito

Campania – Verdi, per tutela e valorizzazione di pesca e agricoltura serve Assessorato

Borrelli e Peretti con Bonavitacola
 Borrelli e Peretti con Bonavitacola


Borrelli e Peretti confermano e rilanciano gli appelli di Confapi e Coldiretti.

Anche per non perdere fondi europei“La mancanza di un Assessorato all’agricoltura in Campania comincia a farsi sentire,tanto che si arricchisce il dibattito sul tema” hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Vincenzo Peretti, componente del direttivo regionale del Sole che ride, per i quali “tra gli altri, a sollevare il problema, è stato il presidente dei giovani di Confapi Napoli, Raffaele Marrone, che ha proposto di istituire un assessorato all’Agroalimentare per creare una sinergia tra agricoltura,turismo e ambiente”.
“Senza dimenticare il messaggio forte e chiaro che è arrivato dal convegno sulle frodi agroalimentari di Coldiretti e Osservatorio Agromafie in corso a Salerno dove è stato ribadito che l’agricoltura di qualità si tutela con maggiori controlli, legalità e trasparenza nelle etichette” hanno aggiunto Borrelli e Peretti sottolineando che “il settore non può essere lasciato senza un coordinamento forte e competente, troppe sono le sfide future per il sostegno alle piccole e medie aziende agroalimentari e perla crescita del vero made in Campania nel mondo”.

Leggi il seguito

Capodanno è volato il Made in Italy, per Coldiretti un +6%

Non solo le tavole degli italiani, stavolta a trainare il mercato che per fine anno ha dato un segno positivo anche esportazioni di vini, spumanti, grappa e liquori, panettoni, formaggi, salumi e pasta; il di Natale ha registrato un fatturato di 3 miliardi di euro, in aumento dell’8%, sulla base delle proiezioni Coldiretti relative al mese di dicembre 2015.
In aumento secondo la Coldiretti è il valore delle esportazioni di tutti i prodotti più tipici del Natale, dallo spumante (+19%) ai panettoni (+9%), ma crescono anche i vini (+8%), la pasta (+7%) e i formaggi (+4%), secondo elaborazioni Coldiretti su dati Istat relative ai primi nove mesi del 2015. A guidare la classifica di questo Natale all’estero è stato lo spumante italiano. Mai così tanti brindisi come quest’anno nel mondo – conclude la Coldiretti – sono stati italiani, con ben 190 milioni le bottiglie stappate nell’occasione (+13%).

Leggi il seguito

Campana Amica di Coldiretti festeggia l’autunno all’insegna delle eccellenze territoriali

Sabato 21 e domenica 22 novembre Domani, 21 novembre, a Napoli, dalle 9 alle 13,30, in piazza Salvatore Di Giacomo a Posillipo e in piazzaSaverio Mercadante al Corso Vitt. Em. e domenica 22 novembre in piazza Immacolata al Vomero, in Villacomunale, in viale dei Campi Flegrei a Bagnoli, con tappa anche in provincia, a Torre del Greco nelparcheggio Corallo di fronte alla villa comunale è in programma l’evento “Campagna Amica:

Leggi il seguito

Serve un segnale sul prezzo del latte

«C’è bisogno di dare un segnale sul versante del prezzo del latte e riorganizzare la filiera, c’è bisogno anche che le grandi Dop riflettano su come posizionare in termini nuovi le nostre eccellenze».

A parlare è il ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina ad una conferenza organizzata da Bper a Modena. Alcuni giornalisti hanno così chiesto al ministro una dichiarazione sulle proteste degli allevatori di Coldiretti messe in campo a Lodi.
Il governo ha spiegato Martina,  scende in campo a difesa di tutti gli allevatori italiani, indipendentemente dall’associazione a cui fanno riferimento, perché sono l’anello fondamentale della straordinaria esperienza latteo-casearia italiana.

Leggi il seguito