Sicurezza. Esposito (COPASIR); il commissario sicurezza non è cittadino UE

Senatore Ap: “Da Juncker scelta saggia, ma dopo Brexit dovrebbe essere un cittadino Ue”.

“La Commissione europea si dota di un Commissario per la Sicurezza dell’UE.
Il Presidente Juncker ha annunciato l’intenzione di designare, incredibilmente, Sir Julian King, un inglese quale Commissario con portafoglio per la Sicurezza. Una task-force composta da esperti delle DG Home, DG Move, DG Connect and DG Energy  farà da supporto alle attività del designato Commissario. Nonostante la Brexit l’Ue apre nuovi rapporti con il Regno Unito anche attraverso la presenza di un proprio Commissario? La presenza di un Commissario Ue per la sicurezza comunque rappresenta una scelta saggia e dovrebbe consentire di dare sviluppo ed attuazione alle azioni individuate per la lotta al terrorismo e garantire la sicurezza dei cittadini europei, ma forse bisognava scegliere un cittadino della Ue a tutti gli effetti”. Lo ha dichiarato il vicepresidente del Copasir, Giuseppe Esposito, senatore di Area Popolare (Ncd – Udc).

Leggi il seguito