Commercialisti, focus sulle vendite pubbliche e le aste telematiche

L’incontro si svolgerà nella sala conferenza dell’Odcec Napoli Nord di Aversa

 

AVERSA – “Il Portale delle vendite pubbliche e le Aste Telematiche” è il tema del focus promosso dall’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord, presieduto da Antonio Tuccillo, che si terrà domani, giovedì 12 ottobre alle ore 15,00 nella sala conferenze nella sede di Aversa (via Armando Diaz, 89).

Al dibattito, moderato da Enrico Caria, presidente della sezione fallimentare del tribunale di Napoli Nord, interverranno Alessandro Auletta (magistrato delle esecuzioni immobiliari); Francesco Corbello (segretario dell’Odcec Napoli Nord); Angelo Capone, consigliere delegato; Alessandro Baiocchi e Cinzia Rocco (Aste giudiziarie Inlinea); Claudio Cesaro (Presidente Commissione Esecuzioni) e Enrico Villano (Presidente Commissione Fallimenti).

Leggi il seguito

Festa d’estate all’Ammot per i commercialisti di Napoli Nord

Oltre cinquecento professionisti per una sera hanno lasciato da parte bilanci e contabilità

 

 

MARINA DI VARCATURO – Grande successo per la ‘festa d’estate’ promossa dai dottori commercialisti e

gli esperti contabili di Napoli Nord, presieduti da Antonio Tuccillo (nella foto a destra con il segretario Francesco Corbello), che si è svolta all’Ammot Cafè a Marina di Varcaturo.

Un’iniziativa alla quale hanno preso parte oltre 500 professionisti, insieme alle famiglie. Una serata speciale a un passo dal mare,tra buffet e balli, andati avanti per tutta la notte.

Leggi il seguito

Corbello: Il Tribunale di Napoli Nord è al primo posto in Italia per le vendite esecutive

E’ stato reso noto al workshop promosso ad Aversa dai commercialisti presieduti da Antonio Tuccillo

 

AVERSA -“Il Tribunale di Napoli Nord è al primo posto in Italia per le vendite esecutive. Occorre esprimere apprezzamento per il lavoro svolto da magistrati, dipendenti e tecnici del settore”. Lo ha reso noto Francesco Corbello, consigliere segretario dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord nel corso del work shop dedicato alla consulenza tecnica d’ufficio promosso dall’Odcec Napoli Nord, presieduto da Antonio Tuccillo.

Leggi il seguito

Gioielli falsi, Oromare si riserva azioni contro chi danneggia l’immagine delle imprese orafe

Lo ha reso noto Francesco Corbello, amministratore del Centro produttivo di Marcianise

MARCIANISE – “In ordine alla diffusione della notizia che un operatore del Centro Oromare avrebbe immesso sul mercato orafo gioielli contraffatti abusando della notorietà di marchi celebri, Oromare tiene a precisare che l’Amministrazione del Centro non è abilitata a svolgere alcun tipo di controllo sull’attività svolta dagli operatori all’interno dei propri laboratori privati”. Lo rende noto Francesco Corbello, amministratore  di Oromare Progest srl.
“Si rammenta inoltre che nell’ambito del Centro sono attive da anni circa centodieci imprese orafe che costituiscono un grande patrimonio artigiano della nostra regione e che non risultano essere state investite da accertamenti analoghi da parte delle autorità. Il che allo stato induce a ritenere che lo spiacevole episodio costituisce un caso assolutamente isolato. Ad ogni modo – aggiunge Corbello -, ai sensi del Regolamento disciplinare approvato dagli operatori, ad essi è vietato lo svolgimento di qualunque attività suscettibile di procurare discredito al Centro. Pertanto, qualora i fatti in oggetto risultino accertati, l’Amministrazione del Centro .- conclude Corbello – si riserva di esperire ogni azione atta a tutelarne l’immagine nelle sedi competenti”.

Leggi il seguito

Tuccillo (commercialisti), nuove soluzioni per chi ha troppi debiti

AVERSA – “Abbiamo istituito un organismo di gestione della crisi da sovraindebitamento che è rivolto a tutte le persone e alle entità che non sono fallibili e, quindi, non assoggettabili al fallimento e che in qualche maniera vogliono definire la propria posizione debitoria verso terzi”. Lo ha detto Antonio Tuccillo, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Napoli in occasione del forum sulla professionalità e la sussidiarietà nella gestione della crisi da indebitamento che si è svolto ad Aversa.
“È necessario effettuare un approfondimento sulla legge in oggetto perchè è soggetta a diverse interpretazioni. Registriamo l’aumento di soggetti fortemente gravati da debiti che non sono riusciti ad onorare, in particolare nei confronti dell’erario e degli istituti bancari. Oggi c’è la possibilità di rivolgersi all’ordine dei commercialisti per individuare la soluzione proponendo pagamenti parziali ed eventualmente anche rateali”.
“Il 7% delle famiglie italiane è fortemente indebitato ed è anche sotto usura”, osserva Stefano Stanzione, consigliere delegato dell’Odcec Napoli Nord. “La cosiddetta ‘legge antisuicidi’ assume un aspetto molto importante perché consente a chi è nella morsa dei debiti di ritornare di nuovo in carreggiata. Il ruolo del commercialista è di aiutare le persone in difficoltà, diffondendo questa nuovo strumento che potrà consentire di far ritrovare la serenità nelle famiglie italiane colpite dalla crisi economica”.
“Questa legge aiuta concretamente le persone in difficoltà – ha evidenziato Bruno Miele, vicepresidente dei commercialisti di Napoli Nord  -, agevolando la sistemazione del debito personale. È una norma, più volte invocata, necessaria per evitare che le crisi economiche personali e familiari possano trasformarsi in tragedie. Noi professionisti ci candidiamo all’applicazione di questa norma, in modo equo, con l’obiettivo di ottenere risultati positivi per le situazioni altrimenti non risolvibili”.
“Per la prima volta il legislatore ha voluto estendere alle insolvenze civili quella che era la disciplina prevista soprattutto nell’ambito delle procedure fallimentari, infatti, la legge si applica in particolar modo ai soggetti privati che non sono, appunto, fallibili. Noi – ha spiegato Vincenzo Natale, consigliere dell’Odcec Napoli Nord –  abbiamo una grande responsabilità ma anche una grande opportunità di lavoro perché attraverso questa normativa la legge investe i dottori commercialisti e gli esperti contabili della responsabilità di affrontare le casistiche che riguardano le insolvenze dei privati e di affidare ai professionisti qualificati la redazione di un piano che abbia come finalità quello di risolvere le insolvenze del cittadino  e in qualche modo il contenimento di quello che è un aspetto soprattutto sociale”.
“Con l’’organismo di composizione della crisi – ha sottolineato Francesco Corbello, segretario dell’Odcec Napoli Nord – siamo in prima linea sia per i cittadini per assistenza in una materia così delicata ma soprattutto per nuove opportunità professionali per i nostri colleghi e verso le quali siamo sempre molto attenti”.

Leggi il seguito