Turismo, ologrammi e realtà virtuale per scoprire arte e centri storici delle città

Presentati i progetti Databenc «Chis» e «Snecs» per coniugare tecnologia e archeologia
Promuovere l’arte, la letteratura, la storia e l’archeologia delle città e dei suoi centri storici attraverso le potenzialità delle nuove tecnologie: dalla realtà virtuale all’olografia, dalle App alla computer grafica, dal web al cloud. (altro…)

Leggi il seguito

Artigianalità e design: un binomio perfetto

 

Mosaici in resina, superfici decorate con stampa UV e carte da parati personalizzate sono stati i protagonisti dello show-room della Gemanco Design (www.gemancodesign.it), allestito in occasione della settimana del FuoriSalone di Milano, svoltosi dal 4 al 9 aprile. (altro…)

Leggi il seguito

Al via la mostra collettiva Mater Terra 2 a Cosenza negli spazi del Museo delle Arti e dei Mestieri (MAM)

L’esposizione, a cura di Marilena Morabito con il coordinamento di Francesco Minuti, ha visto la partecipazione dei seguenti artisti: Francesco Cisco Minuti, Diego Minuti, Fiormario Cilvini, Fabrizio Trotta, Claudio Grandinetti, Massimo Maselli, Franco Paternostro, Paolo Ferraina, Franco Ferraina, Giuseppe Celi, Valeriano Trubbiani, Salvatore Pepe, Alfredo Granata, Franco Mulas, Domenico Cordì. Di valido supporto all’iniziativa: una performance di danza contemporanea (Continuity Fluid Performers, con le coreografie di Angela Tiesi); un momento musicale (“Nidrā”, con l’artista Costantino Rizzuti) e la presentazione di un’accattivante pubblicazione (Kiwi, deliziosa guida di Rosarno, edita da Viaindustriae pubblishing).
Da segnalare, ancora, i prestigiosi patrocini ricevuti da questa interessante proposta: Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Provincia di Cosenza, Comune di Cosenza, Fondazione Roberto Bilotti Ruggi D’Aragona, Fondazione Rocco Guglielmo, Accademia di Belle Arti di Catanzaro e Associazione CO.RE.. “Mater Terra”, simbolico rapporto fra la forza divina della vita e della morte luogo mistico dove si genera dove si produce, questa energia concettuale è alla base del progetto della collettiva per donare significato al significante in un sistema di incastri irregolari di idee e produzioni. La Madre, colei che ti concede la vita, una vita limitata a tutto ciò che ti è possibile trasportare in un ipotetico bagaglio, in un ripiegare elementi per farli stare tutti in uno spazio troppo limitato che ci vede ingordi di esperienze.
La necessità di produrre arte, ancora oggi come in passato, è l’ancestrale sentimento di lasciare una parte di quello che è stato il nostro viaggio di quello che i giorni hanno scritto sul volto, sulle mani e sulla materia. L’umano sentire non lascerà alla terra il proprio trascorso ma solo il proprio corpo mentre tutte le tracce saranno sparse come ceneri in luoghi dove l’arte è stata riconosciuta. “Mater terra” è progetto, già alla seconda edizione, che presume e vuole dare origine a fecondi momenti di incontro e di interazione, attraverso una situazione espositiva in cui artisti possano dialogare con la stessa tensione esplorativa all’interno di un unico contenitore in grado di divenire contenuto e che tutto questo permetta di trasformarli in incessanti viaggiatori nelle dimensioni e nei territori dell’arte, della ricerca e dello scambio.

Leggi il seguito

M5S: Real Polverificio Borbonico di Scafati cade a pezzi. Quando il suo recupero? Depositata interrogazione

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo (MIBACT) ha intenzione di programmare interventi per riqualificare il Real Polverificio Borbonico di Scafati?. La Giunta regionale ha previsto, per quanto di competenza, interventi, anche coordinati con il Ministero, per la valorizzazione dell’edificio storico, ovvero forme di finanziamento per garantire interventi strutturali sul bene?.
(altro…)

Leggi il seguito

ROVERI (CONFASSOCIAZIONI): “Una rappresentanza adeguata, competente e propositiva per ricostruire l’Italia”

“Il periodo di incertezza che stiamo vivendo ormai da tempo, e in questi giorni così fortemente acceso sul fronte della politica rafforza sempre più la mia convinzione che la capacità di ripresa del nostro Paese si debba fondare sulla ricostruzione di una classe dirigente capace di guadagnarsi la fiducia di cittadini e imprenditori. Lo ha dichiarato Giorgio Roveri, Vice Presidente di CONFASSOCIAZIONI con delega alle PMI. (altro…)

Leggi il seguito

“E per loro – Suite per schiavottelli e violoncello”

Giovedì 26 gennaio, alle ore 20, nel Salone dell’Archivio Storico del Banco di Napoli, in via dei Tribunali 214, andrà in scena “E per loro – Suite per schiavottelli e violoncello”, un progetto poetico ideato e scritto da Gianni Valentino e dedicato all’amico Costabile Di Sessa, recentemente scomparso. Un progetto che, grazie all’Associazione culturale NarteA, è diventato un evento realizzato per ilCartastorie(museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli). (altro…)

Leggi il seguito

Il figlio di Adamo

Domenica 11 dicembre, alle ore 11, presso l’Ex Ospedale della Pace di via dei Tribunali 16, viene presentato l’evento culturale Il figlio di Adamo (‘a figliata dei Femminielli). L’iniziativa, ideata dalle due associazioni partenopee Agora e ATN (Associazione Transessuali Napoli) e patrocinata dal Comune di Napoli, ha come obiettivo valorizzare i volti di una Napoli poco conosciuta. Da una parte infatti viene proposto un percorso alla riscoperta di uno dei gioielli architettonici e storici meno noti della città come l’Ex Ospedale della Pace, dall’altra vengono raccontate dimensioni di un’umanità troppo spesso ignorata, come quella dei transessuali, e la loro storia che affonda in radici antiche, come testimonia la “figliata dei Femminielli”.

Leggi il seguito

“Non la chiamate mostra, questo è un museo” Vittorio Sgarbi a Napoli, inaugura la mostra i Tesori Nascosti

Da domani 6 dicembre nella Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta, tra 150 capolavori  di collezioni private, spicca la “Maddalena addolorata” del Caravaggio. “Non la chiamate mostra, questo è un vero museo. È un’esposizione  per la gloria dell’Italia, per la felicità di Napoli” così l’ha definita Vittorio Sgarbi nel presentare oggi a Napoli  “i Tesori nascosti. Tino di Camaino, Caravaggio, Gemito” fino al 28 maggio 2017, nella meravigliosa Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta a Napoli appena restaurata. Oltre 150 i capolavori esposti, tra cui il dipinto di Michelangelo Merisi detto Caravaggio “La Maddalena addolorata”, provenienti da fondazioni bancarie, istituzioni e collezionisti. (altro…)

Leggi il seguito

Notti delle Bontà: ad Alife due notti gourmet

Dopo il successo della “Via delle Bontà”, l’associazione APA torna a proporre un nuova sagra rigorosamente “gourmet”. Ritorna ad Alife (Caserta), la sagra già promossa l’estate scorsa dall’associazione APA che porta in piazza i piatti gourmet. L’appuntamento è per mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre(dalle ore 16 in poi) nel centro storico della cittadina dell’alto casertano. (altro…)

Leggi il seguito