Salvini e Di Maio, la competizione nascosta

a cura di di Elia Fiorillo
Salvini e Di Maio – E’ proprio il caso di dirlo: “Chi di spada colpisce di spada perisce”. E lo stellato Giggino Di Maio di spade ne ha usate proprio tante nel corso della sua carriera di capo dei 5Stelle. “Onestà, onestà”, la parla d’ordine gridata a più non posso; più come una minaccia che non come una proposta di vita, e di governo.

(altro…)

Leggi il seguito

In politica, il potere effimero di chi non ha fatto gavetta

a cura di Elia Fiorillo
E’ importante “fare la gavetta”, si comprendono tante di quelle cose, stati d’animo compresi, che torneranno più che utili quando si andranno a ricoprire cariche di vertice. Perché per “comandare” in modo adeguato c’è bisogno di grande esperienza, maturata nel corso di un percorso di vita. (altro…)

Leggi il seguito

I seri problemi di Gigino e Matteo

A cura di Elia Fiorillo

Un giorno sì e l’altro pure bisogna individuare un “nemico” da colpire. Meglio se questi è di quelli potenti e super rispettato. Insomma, un soggetto che per la sua collocazione politica, economica o sociale è in vetta alle classifiche dell’audience dei media. E’ toccato anche al pacifico e diplomatico presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sentirsi minacciato d’impeachment, a norma dell’art. 90 della Costituzione, per aver fatto solamente il proprio mestiere di capo dello Stato. Solo che quelle determinazioni assunte più che legittimamente dal presidente non erano scritte nel copione dei suoi accusatori. Chissà come avrebbe reagito “Re” Giorgio, Napolitano, quando alloggiava al Quirinale difronte a minacce del genere.

Leggi il seguito