La Campania dopo l’Emilia Romagna e la Valle D’Aosta, sosterrà chi si dedica a titolo gratuito alla cura di un familiare non autosufficiente

 

A breve anche la Regione Campania, dopo l’Emilia Romagna e la Valle D’Aosta, sosterrà concretamente chi, sottraendo il proprio tempo al lavoro o ad altro, si dedica a titolo gratuito alla cura di un familiare non autosufficiente. E’ stata infatti approvata in VI Commissione la proposta di legge regionale, primi firmatari Flora Beneduce e Armando Cesaro, che, nell’ambito delle attività dei servizi sociali, sociosanitari e sanitari erogati dalla Regione, riconoscerà diritti e competenze ai cosiddetti caregiver familiari. (altro…)

Leggi il seguito

La Mehari di Giancarlo Siani a Capodichino

Dopo il significativo viaggio istituzionale, che da Napoli l’ha portata fino alla Camera dei Deputati, al Senato della Repubblica e al Parlamento Europeo, oggi la Mehari di Giancarlo Siani è all’aeroporto di Capodichino, pronta per ripartire, tra pochi giorni, alla volta dell’Emilia Romagna e certificare il rinnovato impegno della Regione Campania, attraverso la Fondazione Polis, sui temi dell’aiuto alle vittime innocenti della criminalità e della libertà di stampa. “L’installazione realizzata all’aeroporto vuole indurre tutti i passeggeri a fermarsi e a riflettere sulle istanze di cui la Mehari, simbolo di giustizia e legalità, è portatrice: innanzitutto, una tutela più efficace dei familiari di tutte le vittime della violenza criminale, senza distinzioni di sorta; in secondo luogo, una vicinanza concreta ai tanti giornalisti che svolgono con passione la loro professione, soprattutto a coloro che sono sottoposti a intimidazioni di varia natura”, evidenzia l’assessore regionale alle Politiche Sociali Lucia Fortini. “La Mehari è qui per interrogarci e per spingere tutti, dalle istituzioni al mondo dell’associazionismo ai singoli cittadini, a fare di più e meglio per non lasciare sole le vittime della criminalità e i cronisti minacciati”, conclude l’assessore Fortini.

Leggi il seguito

Cars and Coffee Brescia 2016. 270 vetture tra hypercars, supercars e storiche di prestigio ammirate da oltre 25.000 persone. Le proporzioni di un evento da record in Italia.

Cars and Coffee #brescia 2016 è stato uno spettacolo unico in Italia, il più importante di sempre, entrando di diritto nella cerchia di manifestazioni più esclusive a livello internazionale. Dopo il successo dello scorso anno era difficile superare le aspettative, ma l’impresa è riuscita con numeri da record. 

Leggi il seguito

Elezioni Inpgi, vincitori e vinti; Stampa Libera e Indipendente fa filotto tra gli eletti

Ecco tutti i 60 eletti in Consiglio Generale espressione della componente giornalistica. Di essi 50 sono stati eletti nelle 20 circoscrizioni regionali e 10 nel Collegio unico nazionale dei pensionati. Colpo di scena nell’elezione del Comitato amministratore della Gestione Separata dell’Inpgi. La maggioranza federale fa l’en plein e tre dei cinque componenti (i primi tre), sono espressione della componente federale Stampa Libera e Indipendente: il piemontese Ezio Ercole, il siciliano Orazio Raffa ed il campano Vittorio Falco.

 

Leggi il seguito

Nasce l’associazione Padiglione Italia – testimonial insieme per il dopo expo

Lunedì 28 settembre 2015, ore 15 Lounge Mipaaf, Padiglione Italia, Expo Milano 2015

 

 

Che ne sarà dell’Expo una volta calato il sipario? Per rispondere concretamente a questa domanda i testimonial Logo-Padiglione-Italia-Expo-2015del Saper fare e della Potenza del Limite del Padiglione Italia, che in questi mesi hanno raccontato al mondo le eccellenze italiane, si sono costituiti in associazione con il nome di “Padiglione Italia, l’espressione del Dna italiano”.

Saranno presenti:

 

Cesare Vaciago – Direttore contenuti e territori di Padiglione Italia.

Francesca Petrini – (testimonial Marche) presidente Associazione Padiglione Italia

Giuseppe Pedroni  – (testimonial Emilia Romagna)  vicepresidente Associazione Padiglione Italia

Leggi il seguito

Sitting volley, il tricolore si assegna in Campania

Venerdì nella sede della Corpora di Gricignano la conferenza stampa di presentazione dell’evento 
Il presidente Fipav Campania Boccia: Atleti dalla grande volontà, sono un esempio per tutti i giovani
Il Sitting Volley sbarca in Campania e lo fa con la competizione più importante: il campionato italiano. Da venerdì a domenica il PalaJacazzi di Aversa ospiterà il meglio di questo sport che da la possibilità di esprimersi a quanti hanno avuto la sfortuna di aver perso l’integrità fisica.
Appuntamento venerdì alle ore 12, nei locali dell’Azienda Corpora, in via della stazione, nella zona ASI di Gricignano d’Aversa, per la conferenza stampa di presentazione dell’evento.  Un avvenimento che riempie d’orgoglio il presidente del comitato regionale della Fipav Ernesto Boccia: “Siamo onorati -commenta il massimo esponente della Campania del volley- perché il primo campionato di Sitting Volley si disputa proprio nella nostra regione. E’ una bella iniziativa che riempie di orgoglio il nostro movimento. La Campania tutta è lieta di ospitare questi atleti che si contenderanno lo scudetto tricolore”.
La presenza della regione è forte con questo sport: “Non dimentichiamo -spiega l’avvocato Boccia- che il selezionatore della nazionale di sitting femminile è espressione del nostro territorio. Guido Pasciari sta facendo un ottimo lavoro per diffondere questa disciplina. Con lui è partito un percorso che ci auguriamo porti l’Italia ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro”.
Un grande impegno non solo sportivo: “Abbiamo -conclude il presidente della Fipav Campania Ernesto Boccia- una particolare attenzione per questa disciplina, che sfocia anche nel sociale. Vogliamo avvicinare al Sitting Volley il maggior numero di persone possibile. Tutti quelli che hanno avuto la sfortuna di non poter accedere agli sport per normodotati stanno dimostrando di avere uno spirito sportivo elevato. Possono soltanto dare valori positivi a tutti i giovani che entrano in contatto con loro, facendo comprendere loro che cosa significa avere un grande spirito di sacrificio. Sono sicuro che saranno da grande esempio per tutti, soprattutto per quanti in futuro avranno l’opportunità di approcciarsi con serenità maggiore al sitting”.
In campo ci sono quattro rappresentative: Campania ed Emilia Romagna. In lizza anche due miste, una Piemonte-Lombardia e l’altra composta da atleti di Basilicata, Marche e Abruzzo.
Le eliminatorie cominceranno nella mattinata di sabato fino a culminare nella mattinata di domenica con la finale e le premiazioni. Nel pomeriggio di domenica è prevista anche una esibizione della nazionale italiana maschile.

Leggi il seguito

Calcio shock – 50 gli arrestati per il calcioscommesse, partite truccate da calciatori

Ulivieri: se il quadro è questo la situazione è drammatica

Nuovo filone investigativo giudiziario sta investendo il mondo del calcio ed in particolare quello dilettantistico; Le forze dell’ordine stanno eseguendo arresti e perquisizioni in quasi tutta italia ed in particolare  Calabria, Campania, Puglia, Emilia Romagna, Abruzzo, Marche, Toscana, Liguria, Veneto, Lombardia. Le indagini della Squadra Mobile di Catanzaro avrebbero accertato decine di combine di partite di calcio dei campionati in corso di Lega Pro e Lega D. L’inchiesta della Procura Antimafia di Catanzaro ha scoperto una rete di associati, fra calciatori, allenatori, presidenti e dirigenti sportivi, che coinvolgerebbe oltre 30 squadre. Il fermo di oltre 1000 pagine, delinea una rete di personaggi, appartenenti a due distinte organizzazioni criminali, rispettivamente attive nella combine di incontri dei campionati di Lega Pro e Lega Nazionale Dilettanti, capaci di alterare risultati e investire danaro nel connesso “giro di scommesse” in Italia e all’estero.

Leggi il seguito