Cultura, M5S: Palazzo Fuga, la folle ipotesi di vendita del finto masaniello

 

Troviamo gravissimo che il Comune di Napoli sia intenzionato a vendere i ‘tesori’ della città per fare cassa. Tra i beni storici che De Magistris e la sua sgangherata Giunta vorrebbe dismettere figura anche il Real Albergo dei Poveri. (altro…)

Leggi il seguito

60 anni Europa; incontro Tajani – Cesaro

Un maggior raccordo tra le istituzioni europee e la Regione Campania per un utilizzo sempre più utile ed efficace dei fondi europei puntando in particolare sui giovani e sulle attività imprenditoriali under 35. (altro…)

Leggi il seguito

Corbara (SA) ha il suo “palazzo di vetro”

Sono stati i bambini della scuola, i più piccoli cittadini della Comunità di Corbara, in provincia di Salerno, a tagliare il nastro per l’inaugurazione del “palazzo di vetro” , cosi è stato ribattezzata la struttura di aggregazione sociale e prossima sede municipale, realizzata, con i fondi europei dell’accelerazione della spesa. (altro…)

Leggi il seguito

Turismo in Campania; serve coordinamento regionale

“Napoli e la Campania, puntino sulla cultura ed eventi di rilievo, per garantirsi turismo di qualità, integrando i tradizionali flussi stagionali. Manca una regia regionale e una rete organizzativa di enti ed istituzioni culturali. Mentre resta commissariata l’organizzazione turistica, malgrado una legge, approvata dopo trenta anni e un’assessorato delegato, ept ed aziende di soggiorno ancora in balia di mancate scelte”.

E’ quanto dichiara Agostino Ingenito – presidente Abbac Aigo Confesercenti e componente nazionale Assoturismo. “Abbiamo avuto il tutto esaurito a Napoli, Salerno e nelle maggiori località turistiche in questo dicembre e buone sono le prospettive per l’Epifania, che chiude il ciclo natalizio – dichiara Ingenito – Ma appare ormai improcrastinabile organizzare una rete autentica e programmatica tra enti ed istituzioni che punti ad un turismo di qualità, oltre l’occasionalità e il low coast”. Per gli operatori turistici è necessario andare oltre le emergenze e le non chiare competenze. Dalla vicenda Scabec, alle competenze non esplicate dall’Assessorato regionale al Turismo, alle scelte culturali locali non coordinate e poche pubblicizzate oltre a precari servizi di trasporto. E’ necessario puntare verso i diversi turismi possibili del nostro eccezionale territorio che può e deve rappresentare una destinazione per tanti nuovi viaggiatori. “Non è possibile allestire costosi stands in fiere pure prestigiose ma che hanno perso l’obiettivo principale di garantire scambi veri tra tour operators e portatori di interessi – continua Ingenito – Serve una programmazione che punti ai nuovi viaggiatori indiani, cinesi ed orientali oltre che realizzare una concreta offerta culturale, con pacchetti e destinazioni organizzate”. Si approfitti dei fondi europei non per organizzare pure interessanti sagre o concerti per accontentare le comunità locali ma costruire una piattaforma di servizi e infrastrutture per il turismo culturale. “E’ iniziato il 2017 e non abbiamo un calendario di mostre ed iniziative culturali, nessuno sa cosa fa l’altro e con quali obiettivi- continua Ingenito – Serve un coordinamento. L’appello è al Governatore De Luca. “Non possono bastare le Luci d’Artista che pure hanno aperto un nuovo filone turistico verso Salerno e le aree circostanti, serve una strategia operativa che interconnetta Ministero, Soprintendenza ed enti. Il rilancio di Pompei e dei siti archeologici, come il rinnovato appeal di Napoli, possono giocare una partita rilevante sul fronte del turismo culturale ma non è più possibile lasciare spazio ad improvvisazioni o iniziative estemporanee. “Confidiamo nella lungimiranza del Governatore De Luca e sulla necessità di mettere a sistema un settore ormai significativo nell’economia regionale- conclude Ingenito – Gli operatori turistici sono pronti per dare il loro contributo ed investire ma hanno bisogno di interlocutori seri e competenti.Organizzare pacchetti e lavorare sulle destinazioni turistiche richiede programmazione ed organizzazione”

Leggi il seguito

“Fondi Europei: 31 Miliardi fermi a Bruxelles. Cosa Fare?”

Sabato 26 novembre a Napoli alle 11.00 presso l’Hotel Vesuvio, sala Mascagni, in via Partenope 45, si terrà l’evento “Fondi Europei: 31 Miliardi fermi a Bruxelles. Cosa Fare?” Interverranno: Fulvio Martusciello, Deputato al Parlamento Europeo -Gruppo PPE, Paolo Russo, Deputato al Parlamento – Componente Commissione Agricoltura, Danilo Iervolino, Presidente Universita’ Telematica Pegaso, Vincenzo Caputo, Vice Presidente Giovani Imprenditori Confindustria, Elisabetta Gardini, Capogruppo FI-PPE al Parlamento Europeo.

fondi-europei-31-miliardi-fermi-a-bruxelles-cosa-fare

 

Leggi il seguito

Violenza sulle donne, Fiola (Pd): «Depositata legge regionale a tutela donne vittime di violenza»

clicca qui per ingrandire
clicca qui per ingrandire
«Ho depositato oggi in Consiglio regionale la proposta di legge a tutela delle donne vittime di violenza». Ad annunciarlo il consigliere regionale Pd, Bruna Fiola. «La proposta verrà presentata domani durante l’evento “L’amore non lascia il segno”, in occasione della Giornata Internazionale Contro La Violenza Sulle Donne, che si terrà all’Hotel Ramada alle 17,30, al quale parteciperanno Rosaria Aprea (l’ex miss vittima di violenza da parte dell’ex fidanzato che porterà la sua testimonianza), l’assessore regionale al Bilancio, Lidia D’Alessio, l’assessore regionale ai Fondi europei, Serena Angioli, l’assessore regionale al Lavoro, Sonia Palmeri, l’assessore regionale alle Pari opportunità, Chiara Marciani. Inoltre ci sarà la testimonianza di Rosaria Castellano e l’intervento della criminologa Maria Rosaria Alfieri; modererà l’incontro l’assessore alla Politiche sociali del Comune di San Gennaro Vesuviano, Ornella Manzi».
(altro…)

Leggi il seguito

Fondi Ue, Marciano (PD): Da Regione sforzo per rilancio economia campana

“La Regione sta mettendo in campo uno sforzo straordinario per rimettere in moto l’economia della Campania, rispondendo ai bisogni e alle esigenze di famiglie e imprese. La nuova programmazione di fondi comunitari servirà a dare un forte impulso alle attività produttive regionali, con l’obiettivo finale di creare le condizioni di ulteriore sviluppo e soprattutto nuove opportunità di lavoro, in particolar modo le giovani generazioni”. (altro…)

Leggi il seguito

Meta Mare in Festa prima edizione

Blu Meta Festival fra Mare Nostrum e Verdi Colline…la Grande Bellezza 10-11-12-settembre Sulla passeggiata del porto di Meta Dopo il successo ottenuto con “Meta Summer 2016”, il suggestivo scenario offerto dall’antico borgo di Meta, porta d’ingresso dei Comuni sorrentini, si prepara ad accogliere “META MARE IN FESTA I edizione”

 

Leggi il seguito