IL TEATRO CERCA CASA E LA TROVA A NAPOLI: IN SCENA IL DUO RONDINELLA-CINCOTTI E GEA MARTIRE

Con due tappe napoletane, continua il giro culturale de Il Teatro Cerca Casa di Manlio Santanelli, la rassegna itinerante negli appartamenti della Campania organizzata da Livia Coletta e Ileana Bonadies. Venerdì va in scena T’angheria con Francesca Rondinella e Giosi Cincotti in un salotto di Soccavo, sabato a Fuorigrotta si assiste allo spettacolo Son tutte belle le mamme del mondo? con Gea Martire. 

Leggi il seguito

Il Teatro cerca casa presenta Concert of Dance Performing Arts Group

Il Teatro cerca casa porta in scena i “concerti di danza” ispirati al movimento avanguardista sorto negli anni ’60 a New-York. Venerdì 24 ottobre a Napoli, alle 20:30, nella sede di Movimento Danza, si anima lo spettacolo Concert of a dance – Performing Arts Group. Per il secondo anno consecutivo la Compagnia Giovani Movimento Danza guidata da Gabriella Stazio partecipa alla rassegna di spettacoli itineranti negli appartamenti privati della Campania ideata da Manlio Santanelli, organizzata da Livia Coletta e Ileana Bonadies.
Il programma prevede due coreografie: Vent pecchè aggia sfugàcoreografia di Alessandro Schiattarella. In scena Valeria D’Antonio, Gerardo Gaeta, Francesca Pascazio, Simona Perrella. Produzione Movimento Danza/Ministero Beni e Attività Culturali/Regione Campania. A la renverse (suite) coreografia di Mathilde Monnier rimontata da Sonia Di Gennaro. In scena: Vakleria D’Antonio, Fabio De Rosa, Gerardo Gaeta, Francesca Pascazio, Simona Perrella.Produzione Movimento Danza/Institut Français Napoli/Ministero Beni ed Attività Culturali/Regione Campania.

Leggi il seguito

Il Teatro cerca casa mette in scena Pulcinella e compagnia bella – Un racconto a due voci con Giovanni e Mattelo Mauriello

ulcinella senior incontra Pulcinella junior sul palco de il Teatro cerca casa a Quarto. In scena venerdì alle ore 20:30Giovanni e Matteo Mauriello con lo spettacolo Pulcinella e compagnia bella – Un racconto a due voci.
Padre e figlio danno vita a una pièce teatrale che ruota intorno alla figura di Pulcinella come personaggio contemporaneo e quotidiano. “La maschera che raccontiamo – spiegano – è quella che alcuni di noi, forse più di quanti crediamo, indossano per difesa: allegria, compiacenza, competenza, spavalderia, all’esterno, e sotto la maschera il contrario, malinconia, insicurezza, inadeguatezza, paura”.
Giovanni Mauriello, voce storica della Nuova Compagnia di Canto Popolare, recita e canta con il figlio Matteo il racconto di formazione di Pulcinella, scritto da Paola Ossorio, musiche di Germano Mazzocchetti. Dieci nuove canzoni napoletane, orchestrate in un colore tutto nuovo e moderno per la musica partenopea. I due protagonisti si scontrano, si incontrano, chiacchierano, litigano, cantano. L’arco temporale della vicenda va dal momento in cui il figlio appena nato incontra il padre, fino a quello in cui, una volta cresciuto, se ne distacca; ed è proprio Pulcinella jr a fornire la prospettiva soggettiva della vicenda, intrecciando il racconto del tempo passato con il dialogo paterno. Oltre al padre single e al figlio stravagante almeno quanto il padre, compaiono anche altri personaggi: l’ombra di una madre assente, colleghi artisti che non parlano, ma di cui si avverte la presenza, animali invisibili che si aggirano intorno ai due Pulcinella.
“Tutti i loro contatti col mondo esterno – commentano gli attori – si situano in una zona ambigua, tra realtà oggettiva e dimensione interiore: vissuti, sognati, immaginati, o temuti, ma quel che conta è il cammino del rapporto fra i due e l’affrancamento dalla paura del mondo esterno, a prescindere dal mezzo con cui è stato conquistato”.
Per assistere allo spettacolo della rassegna ideata da Manlio Santanelli, organizzata nei salotti privati della Campania da Livia Coletta e Ileana Bonadies basta prenotare on line attraverso il sito ilteatrocercacasa.it. Dopo l’evento si potrà gustare una speciale cena a tema “teatrale”.

Leggi il seguito