Legge Elettorale; Renzi e Berlusconi il duo vincente?

a cura di Elia Fiorillo
Legge Elettorale – E chi lo avrebbe mai detto, e soprattutto pensato, che Silvio Berlusconi potesse diventare un punto di riferimento, un ispiratore per quelli che lo volevano morto, politicamente s’intende. A sbirciare nel partito di Renzi sembra proprio così. Proprio quelli che hanno brindato quando il Cavaliere è stato fatto cadere da cavallo, oggi sperano che lui possa ritornare sui banchi del Parlamento italiano.

 

 

 

 

Leggi il seguito

Elezioni Sicilia prova generale per Politiche 2018

A cura di Elia Fiorillo
Vacanze non proprio di riposo per i leader politici nostrani. Le prossime elezioni siciliane hanno turbato il periodo ferragostano, ponendo loro una serie d’interrogativi di non facile soluzione. Certo, le alleanze locali, tenendo conto fino ad un certo punto delle “logiche” nazionali. Ma, soprattutto, il futuro non così lontano delle elezioni politiche. Perché quella è la tenzone da tener sempre a mente e provare a vincere in tutti i modi possibili. E le Regionali in sicilia diventano, quindi,  la prova generale delle prossime Politiche.

(altro…)

Leggi il seguito

Legge elettorale e alleanze Tutto da rifare

A cura di Elia Fiorillo
Il botto c’è stato. E che botto! Quando una cosa sembra fatta, come nel caso della legge elettorale fortemente voluta dal Pd, Fi, Lega e 5Stelle, eppoi per un granello di sabbia tutto s’inceppa, allora ancor di più si sente la deflagrazione. Il tonfo, insomma. 
(altro…)
Leggi il seguito

Ordine Biologi, D’Anna (Ala): “Indette nuove elezioni ma illegittime.”

“Dirigenti a giudizio per brogli elettorali. Intervenga il ministro Orlando.In tempi nei quali la magistratura ed il ministero della Giustizia si distinguono per la sollecitudine degli interventi atti a stroncare estorsioni e malversazioni nella pubblica amministrazione, fa eccezione l’incredibile storia che riguarda l’Ordine nazionale dei Biologi. (altro…)

Leggi il seguito

Legge elettorale – Formisano (MDP): Napolitano ha posto questione seria”

“Il presidente emerito Giorgio Napolitano ha posto una questione vera che solo chi e’ superficiale non e’ in grado di percepire. Come non concordare con lui? La stabilita’ delle istituzioni e’ ancora un valore importante. Pochi mesi di differenza non cambiano la vita a nessun politico. Perche’ danneggiare il Paese?
Ad affermarlo, in una nota, e’ l’on. Nello Formisano, deputato di Mdp.

Leggi il seguito

L’irrefrenabile voglia di voto di Pd, 5 stelle, Fi e Lega

A cura di Elia Fiorillo
A sentir certi interventi sembrava tutto deciso, si sarebbe dovuto votare il 24 di settembre. Il sistema tedesco pareva avesse messo tutti d’accordo. Quasi tutti, in verità. La soglia di sbarramento al cinque per cento non poteva essere accettata dai piccoli partiti che da protagonisti oggi, vedi Alfano, si sarebbero potuti ritrovare “fuori gioco” domani.
(altro…)
Leggi il seguito

Il caso Torrisi e la “fine del mondo” del “politicamente scorretto”

l'editoriale a cura di Elia Fiorillo
Sono cose che possono accadere in democrazia e, appunto, legittimamente accadono, ma le conseguenze politiche-partitiche sono imprevedibili. Specie quando le turbolenze interne alla maggioranza sono sopra i livelli di guardia. Dopo quattro mesi di impasse, dopo che Anna Finocchiaro del Pd è stata promossa ministro dei Rapporti con il Parlamento e ha dovuto lasciare la presidenza della commissione Affari costituzionali del Senato, si è proceduto all’elezione del nuovo presidente.
(altro…)
Leggi il seguito

Legge Elettorale; dare potere scelta ai cittadini

“La legge elettorale che le forze politiche si apprestano a varare in Parlamento deve avere come punto di partenza il Mattarellum. Per noi Moderati, che gia’ abbiamo detto si’ alla proposta Franceschini del premio alla coalizione, e’ opportuno restituire ai cittadini la possibilita’ di scegliersi i rappresentanti che puo’ avvenire o attraverso le preferenze oppure i collegi”. Ad affermarlo, in una nota, e’ l’on. Nello Formisano, esponente dei Moderati.
Leggi il seguito