Cassa ragionieri approva l’assestamento 2018 e il preventivo 2019

 

L’ente previdenziale ha ratificato anche il bilancio tecnico che attesta la sostenibilità a 50 anni del fondo pensionistico

 

ROMA – Il Comitato dei delegati della Cassa di previdenza dei ragionieri, presieduto da Luigi Pagliuca, ha approvato a larga maggioranza, l’assestamento del bilancio per l’anno 2018 e il bilancio di previsione per l’anno 2019.

Il 2018 fortemente influenzato dall’andamento dei mercati finanziari e dalla ulteriore contrazione del patrimonio immobiliare residenziale è stimato in chiusura con un incremento del patrimonio 2018 per euro 85,8 milioni al lordo delle rettifiche di valore per i crediti (euro 41,4 milioni) e delle variazioni di valore degli investimenti (euro 34 milioni). Il risultato netto è di euro 8,9 milioni.

Leggi il seguito

Legalità, l’appello dei commercialisti per il business e le attività no-profit

 

L’iniziativa è stata promossa ad Aversa dall’Odcec Napoli Nord, presieduto da Antonio Tuccillo

 

AVERSA – “La legalità quale leva del business e delle attività no-profit: Il modello 231” è il tema della ‘due giorni’ promossa dall’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord che si è svolta presso la sala conferenze ad Aversa.

La compliance al D.lgs. 231/2001 sulla responsabilità amministrativa dell’ente riguarda sia le aziende di grandi dimensioni sia le piccole-medie imprese (PMI). In questo ambito il commercialista, inteso come consulente d’Impresa, ha il compito di favorire la diffusione di modelli organizzativi di prevenzione dei reati, fornendo assistenza nella definizione dei modelli o facendo parte degli Organismi di Vigilanza.

Leggi il seguito

Cassa Ragionieri, al via le liquidazioni delle pensioni in cumulo

 

Oltre 30 istanze in valutazione e altre 40 già istruite

 

Roma – La Cassa di previdenza dei ragionieri ha dato il via alle procedure per la liquidazione delle pensioni in favore dei propri iscritti che avevano presentato domanda ai sensi della nuova normativa (art. 1 comma 195 L. 232/2016), dopo aver sottoscritto lo strumento convenzionale con l’Inps lo scorso 23 aprile.

Oltre 30 istanze da parte dell’istituto previdenziale, presieduto da Luigi Pagliuca, sono state poste in valutazione sulla piattaforma Inps e altre 40 sono già completamente istruite.

Leggi il seguito