Maltempo, si contano i danni. Toninelli, sopra i 3 miliardi

Maltempo – e’ questa l’affermazione del ministro delle Infrastrutture Toninelli durante una visita a Rapallo

Il passaggio dal sistema dell’ emergenza al sistema della prevenzione è fondamentale sotto tutti i punti di vista ma quello che mi preme oggi è il post emergenza, fronteggiare i danni, valutare la possibilità di attivare il fondo di solidarietà dell’Unione Europea. Io penso che il computo totale dei danni nelle tante regioni italiane sia superiore ai 3 miliardi di euro.

(altro…)

Leggi il seguito

Forte (PD) su maltempo. Appello al Governo: sospendere tasse e cartelle verso cittadini colpiti da calamità

La dichiarazione in una nota del consigliere regionale del Lazio Enrico Forte.

I gravi problemi causati dalle recente ondata di maltempo in provincia di Latina, a Frosinone e in generale nel territorio del Lazio, impongono un intervento immediato a favore delle comunità colpite. Solo a Terracina si contano, tra patrimonio pubblico e privato, 15 milioni di  euro di danni: gravi anche le conseguenze a Sperlonga e Fondi  o Sabaudia dove l’agricoltura e il comparto turistico sono  letteralmente in ginocchio. Per questo ritengo utile che il Governo nazionale disponga la sospensione delle tasse  a carico di famiglie e imprese, al pari di quanto dovrebbero fare le banche, sospendendo i mutui accessi dai cittadini maggiormente colpiti dalla calamità che si è abbattuta in molti comuni del Lazio. Dopo lo stato di calamità  dichiarato dalla Regione e lo stato di emergenza che scatterà al termine della conta dei danni, è necessario che il Governo si attivi sospendendo gli obblighi fiscali e la riscossione di cartelle esattoriali per consentire a famiglie e imprese di accelerare la ripresa delle normali attività».

Leggi il seguito

Meteo, Protezione civile Campania proroga allerta

La Protezione civile della Campania, considerata l’evoluzione del quadro meteo, le condizioni di instbilità e la perturbazione ancora in atto sul territorio regionale, ha prorogato di altre 24 ore l’allerta meteo attualmente in atto.
Fino alle 21 di domani sera vige la criticità idrogeologica di colore Giallo perpiogge e temporali, anche i forte intensità e velocità di evoluzione.
L’allerta riguarda l’intero territorio tranne Alta Irpinia, Sannio e Tanagro.
Uno scenario che potrebbe dare luogo a fenomeni di dissesto idrogeologico con possibili fenomeni franosi anche rapidi, allagamenti, ruscellamenti superficiali rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazioni e coinvolgimento delle aree urbane depresse.
Il quadro meteo è associato alla presenza di venti forti con raffiche nei temporali.
La Protezione civile regionale raccomanda alle Autorità competenti di attivare o mantenere in vigore tutte le misure atte a prevenire e mitigare i fenomeni attesi sia in ordine al dissesto idrogeologico che per la tenuta delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del mare nonché alle fulminazioni.

Leggi il seguito