Toccafondi: “Un milione e 200 mila studenti coinvolti nel progetto di alternanza scuola-lavoro

Lo ha detto il sottosegretario all’Istruzione che ha incontrato a Napoli 1500 studenti
Vincenzo Moretta: “I dottori commercialisti sono già in prima linea per agevolare l’inserimento dei ragazzi”
Luisa Franzese: “L’iniziativa è una misura strategica che può indicare soluzioni per il futuro dei giovani”

 

NAPOLI – “Soltanto quattro anni fa eravamo di fronte al 44 per cento di disoccupazione giovanile, al 18 per cento di abbandoni scolastici e con oltre due milioni di ragazzi che non studiano e non lavorano. Oggi la situazione è migliorata: un milione e 200 mila studenti in tutta Italia fanno esperienze di Alternanza Scuola/Lavoro e per questo c’è bisogno del contributo degli ordini professionali, che possono spalancare le porte del mondo del lavoro agli studenti”.

Leggi il seguito

Un giorno all’improvviso – di Rosario Bianco e Danilo Iervolino

Lunedì 11 aprile alle ore 18 al Gran Caffè Gambrinus a Piazza Trieste e Trento, Napoli, Rogiosi Editore Presenta il libroUn giorno all’improvviso, di Rosario Bianco e Danilo Iervolino, con foto di Sergio Siano. Insieme agli autori Rosario Bianco e Danilo Iervolino interverranno : Catello Maresca, Francesco Fimmanò, Raffaele Auriemma, Enrico Caria, Samuele Ciambriello, Bruno D’Urso, Gigio Rosa, Angelo Pisani, Nicola Russo, Nicola Graziano, Antonello Perillo.

 

 

Leggi il seguito

Volley, Luvo Barattoli Arzano riprende a vincere contro Isernia

Caliendo: Sono soddisfatto, dobbiamo conquistare il maggior numero possibile di successi

 
La Luvo Barattoli Arzano conquista una vittoria sofferta sul campo di Isernia, un parquet che si conferma difficile da violare. La gara è stata una autentica maratona conclusa ai vantaggi del tie-break.Due punti d’oro come sottolinea il coach Nello Caliendo: “Era importante vincere e ci siamo riusciti. A questo punto della stagione non ci si può più permettere il lusso di lasciare niente per strada. Va benissimo questo successo che ci permette di continuare la corsa verso il nostro obiettivo stagionale”.

Leggi il seguito

Moretta: “aziende sequestrate, tutelare posti di lavoro”

D’Urso: “Terza generazione malavitosi invest in industrie internazionali”
Maresca: “Le statistiche registrano un peggioramento”

 

“Amministrare un’azienda sequestrata è un ruolo di grande responsabilità nei confronti dei dipendenti e della giustizia. Riportare una società nella legalità è molto difficile, però lavorando in sinergia con la giustizia e l’Agenzia dei Beni sequestrati possiamo non soltanto espropriare il mafioso del suo patrimonio, ma anche tutelare migliaia di dipendenti che hanno un posto di lavoro, nella prospettiva di consegnare aziende risanate ad una corretta concorrenza”. Lo ha detto Vincenzo Moretta, presidente dell’Ordine dei commercialisti di Napoli, nel corso del forum “Nomina, poteri e responsabilità dell’amministratore giudiziario”.

Leggi il seguito