Alla stazione Zoologica di Napoli Anton Dohrn si parla di I ritmi della vita e le loro alterazioni

Grande evento scientifico internazionale a Napoli e Firenze
Non solo alti confronti accademici ma un convegno che vuole ‘incontrare le città, a Napoli e Firenze, con «caffè scientifici» e con le passeggiate nei centri storici di «centinaia di scienziati provenienti da ogni parte del mondo che entreranno nei locali più frequentati dai giovani, nei pub, per raccontare la storia delle loro ricerche», come preannunciano gli organizzatori.

 

Leggi il seguito

 Napoli Pizza Village: l’evento nel 2017 si sposta a luglio 

Comune di Napoli, Associazioni Pizzaiuoli Napoletani e sponsor condividono la nuova data che consentirebbe anche di anticipare il flusso di arrivo dei turisti in città. “Un bilancio sicuramente positivo quello della sesta edizione del NapoliPizzaVillage, sia sotto il profilo prettamente numerico, per visitatori e prodotto realizzato, sia in chiave di comunicazione e marketing. Proprio secondo questi due parametri siamo orientati a spostare l’appuntamento del prossimo anno ad inizio estate, probabilmente a luglio 2017. Con le Istituzioni locali, partner commerciali e con l’Associazione Pizzaiuoli Napoletani ne abbiamo già parlato e tutti sono d’accordo sul periodo”.

(altro…)

Leggi il seguito

Russo, la situazione dei trasporti a Napoli è insostenibile

Il Presidente della Confcommercio partenepea lancia l’allarme e chiede interventi urgenti

NAPOLI – “Il problema trasporti a Napoli ha raggiunto livelli di criticità allarmanti. A complicare uno scenario già difficile si sono aggiunti i lavori a via Marina e la chiusura della funicolare centrale per manutenzione”. Lo ha detto Pietro Russo, presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Napoli.
“In questi mesi abbiamo ascoltato toni trionfalistici per i numeri sul turismo: siamo stati in grado di riempire Napoli ma non c’è una risposta efficace dal punto di vista dei trasporti. E ora il rientro in città è diventato un dramma per i cittadini: la funicolare è stata chiusa, per prendere la metropolitana bisogna attendere decine di minuti, per gli autobus spesso anche un’ora”.
“A complicare ulteriormente lo scenario – conclude Russo – la situazione a via Marina, una delle principali arterie della nostra città, soprattutto per chi deve entrare e uscire da Napoli, con veicoli fermi per ore tra un cantiere e l’altro. E i lavori non sembrano prossimi alla conclusione”.

Leggi il seguito