Progetto EVA+: Enel e Aeroporto di Genova inaugurano la nuova colonnina di ricarica veloce

Progetto EVA+: Enel e Aeroporto di Genova – L’infrastruttura è tra le 180 colonnine che saranno posizionate sulle strade a lunga percorrenza; 
EVA+ è il progetto di mobilità elettrica, coordinato da Enel, a cui partecipano Verbund, Renault, Nissan, BMW e Volkswagen Group Italia (rappresentata dalle marche Volkswagen e Audi) e co-finanziato dalla Commissione Europea.

 


 

Strade sempre più accessibili alla mobilità elettrica a Genova. È stata inaugurata questa mattina la stazione di ricarica veloce Fast Recharge del progetto EVA+ installata da Enel presso il Parcheggio Quick PARKING dell’Aeroporto di Genova. L’infrastruttura è tra le 180 colonnine che saranno posizionate sulle strade a lunga percorrenza nell’ambito del progetto EVA+ – Electric Vehicles Arteries.

Leggi il seguito

La Fondation d’Entreprise Michelin per gli studenti delle zone terremotate

Nuovi macchinari per il laboratorio dell’Istituto Professionale “RENZO FRAU” di San Ginesio (MC)
In seguito al sisma che il 24 agosto 2016 ha colpito le regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, continuando con ulteriori scosse, di cui la più forte in assoluto è stata registrata il 30 ottobre 2016, la Fondation d’Entreprise #michelin ha deciso di sostenere le popolazioni terremotate con una donazione all’Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato “Renzo Frau”, destinata all’acquisto di nuovi macchinari per il laboratorio di meccanica.

 

Leggi il seguito

Trasporti – CISAL NAPOLI; Istituito tavolo di lavoro

 

Il commissario provinciale di Napoli della Cisal Marco Mansueto, al termine di un incontro con i responsabili provinciali delle federazioni dei trasporti aderenti al sindacato autonomo, ha istituito un tavolo di lavoro per l’area metropolitana di Napoli al fine di proporre modifiche al Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) e monitorare il Patto per Napoli firmato dal presidente del Consiglio Matteo Renzi e il sindaco di Napoli Luigi De Magistris per gli investimenti sui trasporti ed infrastrutture. (altro…)

Leggi il seguito

Salerno, dalla Regione 40 mln per finanziare opere e infrastrutture

ACS Salerno: Importante opportunità: subito un parco progetti per la riqualificazione e il rilancio del territorio

 

È stato pubblicato sul BURC n. 47 del 14 luglio scorso il Bando per la costituzione di una graduatoria finalizzata al finanziamento della progettazione di infrastrutture, in esecuzione della Delibera di Giunta regionale n. 244 del 24/05/2016.

Già nel febbraio scorso (D.G.R. n. 38 del 2/02/2016) la Giunta aveva attivato un Ufficio Speciale per la definizione e l’accelerazione, tra le altre cose, delle procedure di finanziamento di progetti relativi ad infrastrutture, e il finanziamento della progettazione realizzata da Enti Pubblici nel territorio della Regione Campania, a mezzo di fondi rotativi.

Leggi il seguito

Amministrative a Roma. Intervista a Paola Chiovelli del M5S

In occasione delle prossime amministrative  romame, abbiamo intervistato l’Avvocato Paola Chiovelli candidata per il Movimento 5 Stelle all’Assemblea Capitolina.

Nata a Roma nel 73 nell’anno 2001 ha ottenuto la abilitazione al titolo di Avvocato. D’allora si è specializzata nel diritto di famiglia, nella tutela dei minori, nel diritto successorio e nella materia dell’immigrazione oltre che nella gestione pratica dei nuclei famigliari in crisi. La Chiovelli nella sua carriera ha anche ricoperto il ruolo di membro della Commissione Famiglia e Minori presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma. Attualmente è titolare dell’omonimo studio legale “Paola Chiovelli” e riveste la carica di Curatore presso l’Ufficio Successioni del Tribunale Civile di Roma. Nel 2015 è diventata successivamente avvocato Cassazionista.

Leggi il seguito

Gragnano, Cimmino: tram leggero con Castellammare e Torre Annunziata

Il candidato sindaco all’inaugurazione della campagna elettorale all’Hotel Parco
«La promozione e l’organizzazione della mobilità sostenibile passa necessariamente per la riattivazione del collegamento su ferro tra Gragnano, Castellammare e Torre Annunziata tramite una linea metropolitana leggera che consentirà di ridurre gli impatti ambientali, sociali ed economici generati dall’uso dei veicoli privati, oltre a favorire un interscambio strategico con la linea Circumvesuviana, anche considerando l’avvenuta presentazione di apposita realizzazione dell’innesto all’altezza del Viale Europa».

A dirlo è Paolo Cimmino, candidato sindaco di Gragnano sostenuto da sette liste civiche.

Leggi il seguito

#savebikesharingnapoli oppure ciao bici a Napoli

E’ a dir poco eclatante che la terza città d’Italia munita di uno straordinario lungomare, con tantissime attrattive e un clima che fa invidia a tutto il mondo non abbia più un Bike Sharing.

Il disservizio è datato 1 ottobre 2015 con conseguente inutilizzo delle classiche stazioni adibite al parcheggio dei veicoli “green”; il Miur, ente che si occupa del bando di assegnazione del progetto, non dà riscontro formale alla richiesta di prosecuzione, questo come tanti altri bandi pensati per gli under 30 nel nostro mezzogiorno. Cosa alquanto strana visto che le finalità del bando stesso era quella tali sperimentazioni realizzate venissero acquisite dalle pubbliche amministrazioni che avrebbero poi avuto il compito di potenziare il servizio e renderlo così fruibile per tutti i cittadini.

Leggi il seguito

Trasporto Pubblico, reclami e informazioni on line al via il quarto treno Jazz

 

E’ disponibile sul sito dell’ACaM, Agenzia Campana per la Mobilità sostenibile (www.acam-campania.it/ segnalazioni) una scheda a disposizione degli utenti del Trasporto Pubblico Locale, da compilare per segnalare reclami, richiedere informazioni o semplicemente per inviare suggerimenti e proposte.

Il “form” prevede l’inserimento della specifica del mezzo di trasporto utilizzato, delle generalità del richiedente, nonché il punto di partenza e di arrivo del proprio spostamento: i dati, raccolti ed utilizzati secondo i dettami della legge sul codice in materia di protezione dei dati personali (Dlgs n.196 del 30 giugno 2003), andranno a costituire anche il primo, importante database relativo all’utilizzo del TPL. Da questa Amministrazione, dunque, ancora una testimonianza dell’attenzione rivolta a pendolari, turisti e utenti del TPL, con una risposta concreta alla necessità di raccogliere, smistare e rispondere alle numerose domande e richieste, fino ad oggi sparpagliate fra le Aziende di trasporto regionali, articolate fra i vari mezzi di trasporto, e dunque impossibili da catalogare e spesso da riscontrare.

Leggi il seguito