Infezioni ospedaliere, in Italia 7mila morti l’anno

 

500mila a rischio, boom di richieste di risarcimenti. E’ necessaria una efficace e tempestiva decontaminazione

 

NAPOLI – “Infezioni nelle strutture sanitarie, la necessaria decontaminazione. Qual è la situazione in Italia?” è il tema del forum nazionale che si terrà a Napoli domani alle ore 17 presso lo “Star Hotels Terminus” Napoli (piazza Garibaldi, 91) promosso dal Centro Studi Mediterranea Europa.

L’argomento affrontato è di grande attualità: le infezioni ospedaliere, stima l’Istituto Superiore di Sanità, mietono tra le 4500 e le 7000 vittime l’anno, contro le 3500 della strada. E sono oltre mezzo milione i pazienti che ogni anno si ricoverano per curare una cosa e si trovano a dover fronteggiare un’altra malattia presa proprio in ospedale. In pratica tra il 5 e l’8 per cento degli assistiti è vittima di un’infezione ospedaliera.

Leggi il seguito

Strage in Puglia per scontro tra treni, almeno 20 morti, forse guasto tecnico. Segui live

Renzi:”dolore  e rabbia, vogliamo chiarezza”
Delrio: “faremo una commissione d’indagine”
Il sindaco di Corato: “come un disastro aereo”.

Matera (Forza Italia):vicino a familiari vittime,  fare chiarezza”

“Quanto accaduto oggi nei pressi di Andria lascia sgomenti, è una ferita dolorosissima per il Paese, per noi Pugliesi. Sono vicina alle famiglie delle vittime cui esprimo il mio cordoglio per le gravissime perdite di questo inaccettabile incidente ferroviario. Un disastro sul quale è assolutamente necessario fare chiarezza perché tragedie del genere non si verifichino mai più”. Lo afferma l’onorevole Barbara Matera europarlamentare di Forza Italia.

Leggi il seguito