“Denuncio De Luca per truffa, il suo piano per il lavoro non obbliga alle assunzioni”

 

Lo ha detto Severino Nappi, vicecoordinatore in Campania di Forza Italia, mostrando in diretta alle telecamere di Mattina 9 la denuncia che ha predisposto nei confronti del governatore

 

NAPOLI – “Presenterò alla Procura della Repubblica una denuncia nei confronti del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca per i reati di truffa e abuso della credulità popolare. Annunciando il suo piano per il lavoro De Luca ha detto che saranno assunti 10mila giovani: è una balla, mi sono preso la briga di guardare tutte le carte, da docente di diritto del Lavoro, e l’unico impegno che viene fatto è quello di finanziare i corsi di formazione e successivamente dei tirocini presso le amministrazioni disponibili. Ma al termine di questi tirocini non è previsto alcun obbligo di assunzione”. Lo ha detto Severino Nappi, vicecoordinatore in Campania di Forza Italia, mostrando in diretta alle telecamere di Mattina 9 la denuncia che ha predisposto nei confronti del governatore.

Leggi il seguito

Oggi il premio “Nunzio ed Adriana Pascale”

 

I Lions assegneranno borse di studio a giovani medici, farmacisti e biologi italiani e stranieri

 

OTTAVIANO – Si svolgerà oggi alle ore 10 presso la Sala consiliare del Comune di Ottaviano (Piazza Municipio) la cerimonia di premiazione dei vincitori della 22.ma edizione del premio internazionale “Nunzio ed Adriana Pascale”, promosso dall’omonima Associazione.

Istituito nel 1994 dalla fondatrice del Club Lions Ottaviano Adriana Pascale, venuta a mancare nel giugno scorso e dunque il premio da quest’anno sarà tributato anche alla sua memoria, il Premio ha acquisito sempre maggior prestigio nel mondo scientifico, assegnando ogni anno borse di studio a giovani medici, farmacisti e biologi italiani e stranieri.

Leggi il seguito

Terremoto Ischia; Forza Italia e la Free Tax nel 2018

La dichiarazione dei consiglieri regionali campani di Forza Italia, Armando Cesaro, Severino Nappi e Maria Grazia Di Scala
“Ischia è stata colpita tre volte. La prima dal terremoto, la seconda dalla disinformazione, che ha decretato la fine della stagione turistica, e la terza dal governo nazionale e da quello regionale che le stanno dedicando disinteresse e pochi spiccioli”.

 

 

Leggi il seguito