Aversa, al via la mostra “Iluminaciones”

La rassegna fotografica di vita campesinos del Nicaragua promossa dal Consolato onorario della Campania

 

AVERSA – Presentata ufficialmente al Comune di Aversa la mostra “Iluminaciones” rassegna fotografica di vita campesinos del Nicaragua, interamente realizzata da bambini del paese latinoamericano di età compresa tra 9 e 15 anni.

La rassegna fortemente voluta dal Consolato Onorario del Nicaragua in Campania, che proprio ad Aversa ha realizzato il suo Centro Studi lo scorso luglio, ha trovato una calorosa accoglienza da parte delle istituzioni della città Normanna, che hanno sottolineato la comune volontà di incrementare interscambi culturali, commerciali e umanitari con il Nicaragua, ricordiamolo, il più grande paese del centro-america, a cavallo tra due oceani e che vanta uno tra i più ricchi patrimoni in termini di biodiversità e bellezze naturalistiche dell’intero continente.

Leggi il seguito

Il Nicaragua offre nuove opportunità d’investimento per le aziende campane

 

L’ambasciatore Monica Robelo Raffone illustra le iniziative del governo centroamericano

 

 

AVERSA – “L’apertura di un centro studi è sempre un evento di grande interesse intellettuale. Per un paese come il Nicaragua è importante la possibilità di partecipare alla ricerca, alla elaborazione di idee, analisi, riflessioni e proposte indirizzate al miglioramento del dialogo tra paesi diversi”. Lo ha detto Monica Robelo Raffone, Ambasciatore del Nicaragua in Italia, che ha voluto riconfermare il plauso suo personale e quello del governo del paese.

Leggi il seguito

Robelo Raffone, nuove opportunità d’investimento in Nicaragua per le imprese

 

LO HA RESO NOTO L’AMBASCATORE IN ITALIA, ILLUSTRANDO GLI INCENTIVI FISCALI PROPOSTI DAL PAESE CENTROAMERICANO

 

AVERSA – “La Campania rappresenta una realtà imprenditoriale molto interessante a cui stiamo illustrand, attraverso i commercialisti, le opportunità di investimento in Nicaragua con i relativi incentivi fiscali. Ciò è possibile grazie agli ottimi legami di amicizia tra le due popolazioni e anche per la presenza a Napoli di un consolato onorario particolarmente attivo che consente di attivare nuove sinergie”.

Leggi il seguito