Cultura, nuovi scenari per la tutela e valorizzazione del patrimonio campano

  

Mercoledì 14 novembre alle ore 9,30 verrà siglato un protocollo d’intesa tra commercialisti, Mibac e Ales Arte per il sostegno alle reti d’imprese della cultura

 

NAPOLI – Mercoledì prossimo 14 novembre alle ore 9,30, presso  la sala delle conferenze dell’Odcec di Napoli (piazza dei Martiri, 30) verrà siglato un protocollo d’intesa tra l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli, il Segretariato Regionale Mibac (ministero per i beni e le attività culturali) per la Campania e la società Ales Arte Lavoro e Servizi S.p.a. (società partecipata al 100% dal ministero) incaricata della gestione e promozione dell’Art bonus.

Leggi il seguito

Commercialisti, focus su previdenza e welfare il 6 novembre ad Aversa

 

All’incontro interverranno Luigi Pagliuca, presidente della Cassa di previdenza dei ragionieri, Paolo Longoni, consigliere d’amministrazione della Cnpr e Roberto Bianco delegato dell’ente previdenziale

 

AVERSA – Martedì 6 novembre 2018 alle ore 15, presso la sala conferenze dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord (via A. Diaz, 89), si terrà un focus di approfondimento su previdenza, welfare e assistenza sanitaria.

All’incontro, moderato da Guido Rossi, vicepresidente dell’Ordine, interverranno Luigi Pagliuca, presidente nazionale della Cassa di Previdenza dei Ragionieri; Paolo Longoni, consigliere d’amministrazione della Cnpr; Roberto Bianco, delegato territoriale dell’ente previdenziale.

Leggi il seguito

Commercialisti, la contabilità digitale può rappresentare un’occasione di crescita

 

Lo ha detto Angelo Capone, consigliere delegato dell’Odcec Napoli Nord in occasione del focus sulla fatturazione elettronica. Da Aversa lanciato un appello: “Il Governo ascolti le istanze di imprese e professionisti”

 

AVERSA – “Il passaggio dalla contabilità analogica a quella digitale rappresenta una opportunità di crescita per gli studi professionali. Tuttavia, rispetto alle difficoltà che si stanno registrando in ordine all’adeguamento dell’assetto amministrativo-contabile di studi professionali ed aziende, occorre stigmatizzare l’atteggiamento del governo e la sua ‘sordità’ alle istanze formulate da imprese e professionisti finalizzate a prorogare la dead-line di un anno per gli operatori in contabilità semplificata.

Leggi il seguito