A Napoli le menti più geniali del web

Dal 30 giugno al 1 luglio al Castel dell’Ovo i “Pionieri della rete”
Le menti più geniali che hanno fatto il passato e faranno il futuro della Rete si incontrano a Napoli dal 30 giugno al 1 luglio al Castel dell’Ovo. “Pionieri della Rete” sarà l’occasione di conoscere chi ha fatto la storia del web in Italia e tutte le novità nel mondo dell’innovazione digitale con alcuni dei principali attori dell’ecosistema delle startup.

Leggi il seguito

Leasing di veicoli privati: Il passaggio dalla proprietà all’utilizzo trasforma il mercato europeo

 

La crescente domanda dei consumatori di soluzioni di mobilità facili da usare guida la crescita a due cifre, anno su anno, del mercato dei leasing privati, secondo Frost & Sullivan (altro…)

Leggi il seguito

Martha Argerich e Yuri Temirkanov con l’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo in un concerto sal Teatro di San Carlo di Napoli 

All’insegna del grande repertorio novecentesco russo con musiche di Chačaturjan (in prima assoluta al San Carlo), Prokof’ev, Šostakovic
Giovedì 2 febbraio ore 20.30 al Teatro di San Carlo un concerto fuori abbonamento che ha il sapore di un evento. Protagonisti d’eccezione due mostri sacri del panorama della musica classica internazionale, che ritornano al San Carlo: una leggenda vivente del pianoforte, Martha Argerich e Yuri Temirkanov, il ‘direttore senza bacchetta’, alla guida dell’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, compagine che dirige stabilmente da quasi trent’anni. (altro…)

Leggi il seguito

Il mondo di Gennaro Macri – Danza, musica e opera nell’Europa dei Lumi

 

Convegno Internazionale
6- 7 – 8 Ottobre 2016

Focalizzato in primis su Gennaro Magri (ca. 1735-1789), maître de ballet al teatro San Carlo di Napoli e autore del Trattato teorico-prattico del Ballo (1779), il convegno sarà l’occasione per elaborare una sintesi degli studi attuali sulla vita e la carriera di Magri in Italia e in Europa e più largamente per riflettere sul ruolo della danza a Napoli nel contesto europeo del Settecento. In una prospettiva teorico-pratica si alterneranno conferenze, laboratori sperimentali e dimostrazioni pratiche in cui saranno affrontati problemi sulla tecnica, l’estetica e la poetica della danza teatrale con un’attenzione particolare alle implicazioni culturali e sociali che riguardano la relazione tra danza nobile e comica, tra stile italiano e stile francese e più generalmente tra danza, musica e opera nel dialogo interculturale tra le nazioni.

Leggi il seguito