Più che il voto può la pizza

Pizza – Successo a Milano per Identità Golose
a cura di BC
In un’Italia alle prese col voto, divisa a metà tra spinte dal basso e necessità di governance, si assiste al trionfo di quello che, forse insieme al calcio, è il collante del Paese: la gastronomia.

 




Paolo Marchi, da arguto giornalista, ci aveva visto giusto già quattordici anni fa chiamando il suo congresso dedicato alla tavola,al buon cibo e alla sana ristorazione, Identità golose.
Perchè cosa è più identitario di un buon piatto di spaghetti? La novità dell’anno è che forse, a guardare la comunicazione dell’edizione 2018, il simbolo della cucina italiana è la pizza.
Che sia preludio di stelle? E’ stato questo l’interrogativo di tanti maestri degli impasti giunti da Napoli insieme ai superchef protagonisti degli show cooking e delle lessons.

Leggi il seguito

Napoli celebra la lingua greca

Napoli celebrerà la lingua greca, come tante altre metropoli al mondo, nella giornata mondiale della lingua e della cultura ellenica, il 9 febbraio 2018.
I napoletani hanno parlato greco fino all’anno mille dopo Cristo, e i rapporti tra la cultura ellenica e i napoletani caratterizzano ancora oggi in modo visibile la città, “custode della cultura ellenica”, secondo il professor Jannis
Korinthios.

Leggi il seguito

Il Finlandia incontro religioso per la pace post attentato

Si chiama ‘Uskot foorumi’, la piattaforma interreligiosa di cristiani, musulmani ed ebrei invitate al raccoglimento, alle 17 presso la “Kampin kappeli”, la “cappella del silenzio” di Helsinki.
In Finlandia un luogo ecumenico di preghiera e di silenzio nel centro della capitale finlandese.”Noi, rappresentanti delle diverse religioni e culture, ci riuniamo per ricordare le vittime e pregare per la pace e il consenso sociale nel nostro Paese e nel mondo.

 

 

Leggi il seguito