Ludopatia: Agcai, M5S e Lega rispettino contratto governo

 

Palese: quando il gioco d’intrattenimento diventa azzardo bisogna fermarsi

Rostan (LeU): “Con 56.000 videolottery l’Italia é diventata la sala giochi piú grande del mondo”

Cantalamessa (Lega): “Fondamentale separare il gioco dall’azzardo”

 

Leggi il seguito

Zinzi: “De Luca sconfessa il consiglio, il genio civile resti ad Ariano Irpino”

“L’ufficio del Genio civile deve rimanere ad Ariano Arpino.”
Così vogliono i cittadini, così ha deciso il Tar e così si è pronunciato il Consiglio regionale. Il tentativo della Giunta, attraverso l’Avvocatura Regionale della Campania, di appellare la sentenza del Tribunale Amministrativo è antieconomico oltre ad essere palesemente lesivo dell’indirizzo politico espresso dal Consiglio Regionale”.

Leggi il seguito

Agcai, giocare nei mini-casinò con le videolottery rovinerà le famiglie

 

Nuovo appello al Governo e al Mef dell’Associazione Nazionale Gestori e Costruttori Apparecchi da intrattenimento

 

ROMA – L’obiettivo del governo è di ridurre l’offerta di gioco meno pericolosa delle slot da bar e qualificare l’offerta di gioco dei mini casino con le videolottery. Lo fa dimezzando i punti vendita conteggiandone 25.000 dove slot non c’è ne neanche una, e togliendole da tutte le lavanderie, le cartolibrerie, i ristoranti,gli aberghi ,rifugi alpini ,circoli privati e piccoli bar ,dove non gioca quasi nessuno.

Leggi il seguito