Pallanuoto giovanile internazionale: per la Turismo e Servizi Srl, Società di servizi turistici flegrea l’impegno della sistemazione dei giovani campioni d’Europa

Cento giovani sportivi europei sono protagonisti del “Torneo 5 Nazioni”, kermesse di tutto rispetto che si inserisce a pieno titolo tra quelle di spicco campane.
Nell’ambito della manifestazione, si distingue il contributo professionale della Turismo e Servizi Srl, società particolarmente impegnata nello sviluppo e nella fruizione dell’antico borgo del Rione Terra, importante testimonianza nell’Area Flegrea, che opera attraverso la promozione del percorso archeologico.
In riferimento al torneo, la società cura la sistemazione degli atleti. Ha infatti provveduto alle scelte alberghiere ed è responsabile della perfetta fruizione delle stesse.
L’impianto polifunzionale di Monterusciello, la cui gestione è dello Sporting Club Flegreo, ospita i rappresentanti delle cinque nazioni di grande autorità nel settore che da anni predominano sulle scene internazionali.
Italia, Ungheria, Croazia, Montenegro e Serbia sono tra i Parsi più quotati al Mondo. I loro atleti sono candidati nei prossimi anni quali fulgidi astri nei più importanti campionati di riferimento.
La società flegrea si occupa stavolta di 600 pernottamenti complessivi.
La manifestazione è stata indetta dalla Federazione Italiana Nuoto ed ha il patrocinio del Comune di Pozzuoli. La presentazione si è tenuta nell’ex aula Consiliare del puteolano Palazzo Migliaresi, Rione Terra.
Nell’occasione, le guide di Turismo e Servizi hanno accompagnato nell’interessante percorso del sito storico archeologico del Rione Terra, i relatori della conferenza stampa, la delegazione italiana, quelle estere di Croazia, Ungheria e Montenegro.

Leggi il seguito

Pallanuoto, il CN Posillipo vince 7-4 contro Seleco Catania: poker di gol per capitan Saccoia

Sono tre punti importantissimi quelli conquistati dal team di pallanuoto maschile del Circolo Nautico Posillipo che in casa alla piscina Scandone di Fuorigrotta ha battuto per 7-4 Seleco Nuoto Catania. Una gara che vede i posillipini portarsi in vantaggio nel primo minuto di gioco, chiudendo sul 3-1 il primo quarto, nonostante un rigore assegnato ma non messo a segno da Ramirez.

Leggi il seguito